Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza Giuseppe Mazzini

Recupero Palazzo Medici: messa in sicurezza del tetto e restauro delle facciate

Alle 17 di sabato 12 aprile saranno illustrati nella sede della Prefettura gli interventi ultimati per il recupero di alcuni ambienti e quelli già avviati per la messa in sicurezza del tetto e per il restauro conservativo delle facciate

Palazzo Medici, pur essendo ora di proprietà della Provincia e sede della Prefettura, è un importante ed inestimabile patrimonio della città e della comunità nazionale. Per questo sabato 12 aprile alle 17 si terrà, con la presenza del Sottosegretario Domenico Manzione, la cerimonia di presentazione degli interventi di recupero funzionale e di restauro degli ambienti. Fin dall'insediamento del prefetto Tagliente nel giugno 2012 era emersa le necessità della sistemazione del tetto contro le infiltrazioni d'acqua.

Tutte le facciate esterne del Palazzo, degradate da tempo, richiedevano un intervento di restauro conservativo. Sul piano poi più concreto dell'utilizzazione interna degli spazi, la struttura non disponeva di aree idonee per accogliere riunioni con più di 30 persone, tanto da dover spostare in altre sedi le attività istituzionali come le conferenze permanenti. Oggetto di profonda risistemazione anche il giardino e l'impianto di irrigazione ed illuminazione dello stesso. A margine della cerimonia sarà presentata la pubblicazione tematica “Il Palazzo della Prefettura a Pisa” curata da “Gli Amici dei Musei e dei Monumenti Pisani”, con la descrizione degli interventi effettuati.

Il prefetto Francesco Tagliente, il sindaco Marco Filippeschi ed il presidente della Provincia Andrea Pieroni hanno ringraziato l’architetto Oreste Ruggero, il presidente di Amici dei Musei Mauro Del Corso e tutte le persone che hanno reso possibile gli interventi. Particolare menzione per Claudio Pugelli della Fondazione Pisa, per il restauro conservativo del Palazzo; il presidente Antonio Gucciardini Salini della Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato; il presidente Alessandro Bandini della Cassa di Risparmio San Miniato e Vito Vitarelli, titolare dell’omonima Azienda per la realizzazione dell’Auditorium e dello Skyline. Ulteriori ringraziamenti poi per Roberto Posarelli della Esanastri, Roberto Domiziani di Deruta e Gina Giani della SAT, senza dimenticare gli artigiani realizzatori delle opere artistiche Goti Arredamenti e Roberglass.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Recupero Palazzo Medici: messa in sicurezza del tetto e restauro delle facciate

PisaToday è in caricamento