Cronaca

Polemica moschea, il comitato: "Le elezioni amministrative saranno il referendum non concesso"

'Il Popolo decide' ha affisso in città manifesti e consegnato volantini sul caso della votazione non ammessa dal Comitato dei Garanti del Comune di Pisa

Dalla croce sulla scheda referendaria a quella per le elezioni amministrative. Per il comitato promotore del referendum sulla moschea, 'Il Popolo decide', la prossima tornata elettorale delle comunali sarà "il referendum che non hanno voluto concedere".

Il quesito era stato nuovamente dichiarato inammissibile a febbraio per motivi discriminatori rispetto la libertà di culto. Alla decisione del Comitato dei Garanti del Comune di Pisa il comitato promotore ha prima risposto mettendo in evidenza l'iter precedente, con il nodo della sostanziale concertazione del quesito, in quanto precedentemente approvato dagli stessi garanti. Adesso 'Il Popolo decide' lascia la strada del referendum e spinge per un voto contrario all'attuale amministrazione, senza indicare apertamente delle formazioni politiche da sostenere. 

"Inizia la campagna informativa de Il Popolo decide - afferma il portavoce Manuel Laurora - con 100 manifesti affissi in tutta la città e con 30mila volantini distribuiti porta a porta. I cittadini potranno così giudicare il comportamento di chi ha (di fatto), negato la possibilità di poter tornare a firmare (e quindi votare), il quesito urbanistico sulla costruzione della seconda moschea già approvato a marzo 2016. Difenderemo gli oltre 2.700 cittadini che già firmarono a luglio e agosto 2016, dei quali quasi 300 si recarono all'ufficio elettorale e presso gli uffici comunali territoriali. Quest'ultime ritenute valide ai fini del voto referendario dal Comune. Le prossime elezioni amministrative saranno il referendum che non hanno voluto concedere. Andiamo avanti perché ce lo chiedono i cittadini. Sulle scelte più importanti della città non si può negare la partecipazione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polemica moschea, il comitato: "Le elezioni amministrative saranno il referendum non concesso"

PisaToday è in caricamento