Cronaca

Referendum moschea: bocciato ancora il testo del quesito

Ancora imprecisioni, convocato nuovamente il Comitato No Moschea per le correzioni

Il Comitato dei garanti dice ancora no alla formulazione del quesito, rifatto una volta ma ancora non corretto. E' stato quindi convocato il proponente Comitato No Moschea in Comune per il prossimo 22 marzo.

Non si esauriscono quindi le incongruenze. Pur ritenendo che "taluni dei rilievi formulati siano stati recepiti, tuttavia l'attuale formulazione del quesito appare ancora non del tutto rispondente ai requisiti di ammissibilità richiesti dall’art. 57 dello Statuto comunale".

"Più specificatamente - scrive il Comitato dei garanti - si rileva che: a) nel quesito non è esplicitata quale sia l’attuale destinazione della particella richiamata; pertanto il quesito risulta non univoco e chiaro. b) nel quesito sono inserite espressioni di natura valutativa e finalistica che come tali, mentre possono trovare idonea collocazione nella motivazione, non sono invece ammissibili nel testo del quesito da sottoporre agli elettori".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referendum moschea: bocciato ancora il testo del quesito

PisaToday è in caricamento