rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca San Miniato

San Miniato: la Finikem regala i camici da laboratorio all'Istituto tecnico 'Cattaneo'

Complessivamente sono 85 i dispositivi donati dall'azienda chimica di Castelfranco di Sotto agli studenti delle classi prime della scuola superiore

Sono 85 i camici donati dall’azienda chimica Finikem di Castelfranco di Sotto agli studenti delle prime classi degli indirizzi chimici dell’Istituto Tecnico Cattaneo di San Miniato. Nonostante la pandemia abbia messo in stand by alcune delle iniziative promosse dal Gruppo Lapi, per limitazioni dovute all’emergenza sanitaria, il tradizionale omaggio fatto ai ragazzi che iniziano a studiare chimica è stato rinnovato anche quest’anno.

Nella mattinata di venerdì 22 ottobre è avvenuta la consegna dei camici di laboratorio agli studenti nell’auditorium della scuola alla presenza del direttore generale di Finikem, Emanuele Rappa, delle rappresentanti del Progetto Giovani, del dirigente scolastico Alessandro Frosini e dei docenti. "Tornare nelle scuole è davvero una bella sensazione - ha commentato Emanuele Rappa - è importante che le industrie abbiano un contatto diretto con gli enti formativi del territorio. Poter incontrare i ragazzi e consegnare loro questo dono simbolico è stata una grande soddisfazione. Un gesto che vuole dimostrare la nostra vicinanza e la nostra presenza, sperando un giorno di vederli sbocciare in carriere professionali di successo e, perché no, di poterli accogliere nelle nostre realtà aziendali".

Sono già molti anni che le aziende del Gruppo Lapi, attive in diversi ambiti nel Comprensorio del Cuoio, donano i camici da laboratorio ai nuovi studenti come segno tangibile dell’interesse che la realtà industriale ha nei confronti del mondo del territorio e della formazione in particolare. La sponsorizzazione ha coinvolto negli anni passati anche Figli di Guido Lapi SpA, FGL International SpA, Toscolapi Srl, Lapi Gelatine SpA e Gi Elle Emme.

"E' una sorta di tradizione ormai con la quale vogliamo augurare buona fortuna alle studentesse e agli studenti che iniziano un nuovo percorso nella conoscenza della chimica, il nostro settore di maggiore attività come Gruppo - ha commentato Francesco Lapi, responsabile dell’area chimica di Lapi Group, nonché del Progetto Giovani - purtroppo molte delle attività che portavamo avanti ogni anni con le scuole e i ragazzi sono state sospese a causa della pandemia. Questo è infatti un piccolo segnale di ritorno alla normalità che ci fa ben sperare per il futuro. Ci auguriamo infatti di poter riprendere presto ad ospitare gli studenti nelle nostre aziende per visite e percorsi di stage, come abbiamo sempre fatto".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Miniato: la Finikem regala i camici da laboratorio all'Istituto tecnico 'Cattaneo'

PisaToday è in caricamento