Cronaca

'Il sorriso di Andrea' porta i regali ai bambini oncologici dell'ospedale Santa Chiara

In collaborazione con i clown dell'associazione 'Ridolina', la onlus intitolata alla memoria di Andrea Baldini ha già consegnato 40 regali ai bambini seguiti dal reparto di Oncoematologia Pediatrica del Santa Chiara di Pisa

A uno il biliardino, a un’altra una cucina giocattolo in legno. Ad altri ancora il monopattino piuttosto che la Polaroid, una lavagna a misura di bambino, la valigetta del botanico e addirittura un drone. Quaranta regali tutti diversi. Li hanno scelti uno per uno tenendo presente il genere e l’età, ma soprattutto le richieste fatte a Babbo Natale e ai genitori. Hanno cominciato a consegnarli insieme a Doda e Bazar, i clown terapeuti di 'Ridolina': nei giorni scorsi hanno battuto Pisa e Livorno, arrivando fino a Lucca per poi virare verso la Versilia e arrivare sino in Garfagnana. Nei prossimi, invece, scenderanno fino a Grosseto e alla Maremma . E così 'Il Sorriso di Andrea' è tornato a rivivere sui volti stupiti dei bambini e dei ragazzi seguiti dal reparto di Onco-ematologia pediatrica dell’Ospedale Santa Chiara. 

Perché Andrea Baldini non c’è più da marzo. Se n’è andato a 28 anni dopo aver combattuto per molto tempo con un tumore raro. In nome del suo sorriso, però, è nata un’associazione ('Il Sorriso di Andrea' appunto) fondata dalla madre Cristina Chini e dalla sorella Martina Baldini che si propone di realizzare i desideri e i sogni dei bambini oncologici grazie a raccolte fondi periodiche. Esattamente quello che stanno realizzando insieme a 'Ridolina', grazie anche all’autorizzazione della Società della Salute della Zona Pisana, poche righe firmate dalla presidente Gianna Gambaccini che consentono a Doda e Bazar di muoversi su tutto il territorio regionale: "Un atto dovuto per un intervento terapeutico che fa tanto bene ai piccoli ma anche alle famiglie - spiega -: felicissimi anche del fatto che, in questo modo, possano aiutare 'Il Sorriso di Andrea' e l’impegno dell’associazione a portare un po’ d’allegria e di spensieratezza nel Natale di tanti bambini seguiti  dall’Oncoematologia Pediatrica dell’Ospedale di Pisa".

Fondamentale, al riguardo, anche la collaborazione della professoressa Gabriella Casazza, direttrice del reparto: “Sia lei che i clown terapeuti di Ridolina ci hanno passato i nominativi - racconta Martina  Baldini - mentre i regali li abbiamo scelti personalmente dopo aver parlato con i genitori e acquistati tutti con fondi dell’associazione. La nostra gioia? Lo stupore e la sorpresa che traspare dagli occhi dei bimbi quando Doda e Bazar, che hanno conosciuto nel periodo in cui sono stati ricoverati, arrivano a casa loro con il regalo: quando le circostanze lo consentono li accompagniamo anche noi, ma sempre nel più scrupoloso rispetto del distanziamento e, ovviamente, dotati di dispostivi di protezione individuale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Il sorriso di Andrea' porta i regali ai bambini oncologici dell'ospedale Santa Chiara

PisaToday è in caricamento