Cronaca

'Uccelli di rovo' a San Miniato: tresca tra il sacerdote e la bella parrocchiana

La storia è venuta alle orecchie del marito che ha preso a pugni il parroco e ha schiaffeggiato la moglie. Il fatto, riportato dal quotidiano La Nazione, è avvenuto in un paese della Diocesi di San Miniato

Una storia in perfetto stile 'Uccelli di rovo' quella raccontata questa mattina dal quotidiano La Nazione. Una tresca clandestina tra il parroco sui 45 anni di un paese della Diocesi di San Miniato e una parrocchiana 50enne, una di quelle donne che aiuta il sacerdote ogni giorno per sbrigare le faccende della chiesa. Alla fine sarebbe scoccata la scintilla, le frequentazioni si fanno più assidue fino a che nel paese si sparge la voce, una voce che arriva anche alle orecchie del marito che decide di fare la 'sorpresa' e di piombare in chiesa, sorprendendo i due in atteggiamenti inequivocabili. Sempre secondo quanto riporta La Nazione, il marito si sarebbe avventato così sul parroco e sulla moglie, prendendo a pugni lui, schiaffeggiando lei e procurandole tra l'altro una contusione ad un braccio. Il frastuono ha richiamato l'attenzione della perpetua e di tutti quelli che si trovavano nei paraggi. E la storia inevitabilmente fa il giro del paese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Uccelli di rovo' a San Miniato: tresca tra il sacerdote e la bella parrocchiana

PisaToday è in caricamento