Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Stranieri e migranti: tutti i dati sulle presenze in Toscana e Pisa nella relazione della Sds

Nel Consiglio Comunale di giovedì l'assessore al sociale e presidente Sds Sandra Capuzzi ha presentato i dati sulle presenze di stranieri in Toscana e la situazione dell'accoglienza migranti pisana. All'8 giugno sono 65 le persone in corso di accoglienza

Acceso dibattito nel Consiglio Comunale di ieri in merito all'accoglienza dei migranti a Pisa. L'assessore al sociale e presidente della Sds Sandra Capuzzi ha illustrato in una relazione la presenza straniera in Toscana ed in città, precisando tutti i dati in merito ai rifugiati ed alle pratica in corso di definizione. Ecco quanto emerge punto per punto dalle indicazioni del documento.

STRANIERI IN TOSCANA. Nel 2013 sono risultati 387.150 stranieri, con una incidenza sulla popolazione residente del 10,3%, superiore di circa 2 punti percentuali rispetto la media nazionale che si attesta sull'8,1%, come gli altri paesi europei. "Quindi esiste uno stress più forte sul territorio toscano" si legge nella relazione. I soggiornanti stranieri non comunitari sono 315.045, di cui il 56% è titolare di un permesso di soggiorno di lungo periodo.

Dal 2012 ad oggi la popolazione straniera è cresciuta del 12,2%, con la media nazionale all'8,2%. Due sono le cause: ricongiungimenti familiari e nuovi nati. Rispetto questi ultimi i neonati di genitori stranieri nel 2013 sono stati 5.857, pari al 26% di tutti i nuovi residenti. Le comunità più presenti sono quella rumena con 71mila persone, seguono Albania e Cina.

STRANIERI A PISA. Seguendo queste rilevazioni Pisa è la terza città in Toscana per presenza di stranieri con 39.239, dopo Firenze (122.272) e Prato (39.949).

MIGRANTI IN TOSCANA. Attualmente sono accolti 381 migranti, di cui 298 in centri temporanei e 83 nel programma Sprar.

MIGRANTI A PISA. La Società della Salute pisana nel 2014 è risultata 1° in Toscana e 25° in Italia sui 367 progetti scelti dal Ministero dell'Interno per il Sistema di accoglienza portando i posti da 15 a 20, più 8 di riserva. La provincia di Pisa ha attivati 83 posto Sprar.

DATI SDS PISA. Dall'inizio dell'anno sono stati accolti 85 migranti provenienti da sbarchi, che aggiunti ai 34 dello scorso anno fanno un totale di 119 persone accolte. A carico della Sds sono 65: 44 maschi adulti, 19 femmine adulte e 2 bambini. Di queste, 56 persone sono uscite dal programma di accoglienza, con le seguenti motivazioni: 48 per allontanamento volontario, 5 per revoca prefettizia a causa di violazioni di norme comportamentali, 1 per rigetto dell'accoglienza da parte della Commissione territoriale.

Nel mese di maggio sono arrivati 45 migranti con 16 sbarchi, principalmente provenienti dalla Nigeria.

RIFUGIATI. Al 6 giugno 2015 sono accolte 65 persone. Di queste, 45 sono in attesa della convocazione per l'audizione della Commissione territoriale per il riconoscimento dello status di rifugiato.

Le altre 19 sono già state sentite, con questi risultati: 2 sono stati riconosciuti come rifugiati; 3 pur non avendo i requisiti hanno ricevuto protezione umanitaria data la pericolosità del rimpatrio e gli è stato dato un permesso di soggiorno per un anno, rinnovabile e che da possibilità di lavorare; 14 hanno avuto rigettata la domanda ed hanno presentato opposizione. Per questi ultimi, in attesa del risultato del ricorso, è stato rilasciato un permesso di 6 mesi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stranieri e migranti: tutti i dati sulle presenze in Toscana e Pisa nella relazione della Sds

PisaToday è in caricamento