Cronaca

Calcinaia e la Polizia Locale: tutta l'attività del 2015

La Polizia Locale Valdera Nord ha irrogato nell'anno passato sanzioni per 245mila euro, nel 2014 erano 360mila. Tutti i dati

Si è concluso il secondo anno di attività per il 'Comando Territoriale Polizia Locale Valdera Nord', attivo dal 2013 nei Comuni di Calcinaia e Buti. L'anno appena trascorso è stato caratterizzato da numerose attività di prevenzione e da minori sanzioni, con trend differenti sul lato dei comportamenti sanzionati.

Come dato complessivo l'ammontare pecuniario ottenuto dalle sanzioni al codice della strada a Calcinaia nel 2015 sono state contestate violazioni per 244.875,48 euro, importo in evidente calo se paragonato ai 360.271,38 euro registrati nel 2014. Per violazioni a Regolamenti Comunali, Ordinanze e altre leggi sono state comminate multe invece per 50.594,00 euro.

"Minori sanzioni e minori introiti non significano minori controlli - dichiara il Comandante, Andrea Trovarelli - la diminuzione delle violazioni del codice della strada più frequenti e pericolose, come il mancato uso delle cinture, la mancanza del casco, l'assenza dell'assicurazione, mostra al contrario come il popolo della strada abbia capito l'importanza di rispettare le regole. Ciò grazie alla  presenza costante della Polizia Locale sul territorio, che svolge il proprio compito non solo in termini 'punitivi', ma anche in un'ottica educativa e preventiva". 

I rapporti redatti nel corso dell'anno sono stati 803, a fronte dei 661 nel 2014. Impiegate 580 le pattuglie diurne e 35 i posti di controllo notturni, dati in continuità con il passato. Sono proseguiti gli interventi per garantire la quiete in alcune zone particolarmente sensibili (parcheggi nei pressi di esercizi pubblici, centri commerciali), nonché sopra i bus di linea. Le persone identificate per motivi di sicurezza sono state 81, circa 10 in più rispetto al 2014.

Tra i fronti più caldi che hanno richiesto numerosi interventi e un intenso lavoro di monitoraggio c'è stato quello della Protezione Civile. I fenomeni meteorologici richiedono maggiore attenzione per la frequenza e l'intensità. Molteplici richieste di intervento anche per la presenza di persone che arrecano fastidio ai clienti presso i centri commerciali, pubblici esercizi e parcheggi, così come si confermano gli interventi in aiuto del personale degli autobus di linea.

CODICE DELLA STRADA. Sono state 2.510 le violazioni riscontrate, tra queste vale la pena rimarcare le 91 contravvenzioni comminate per uso del telefono durante la guida, una delle poche infrazioni in crescita rispetto al 2014 in cui erano 76, così come le 1.284 violazioni relative alla sosta (nel 2014 se ne contavano 910). Poi 72 infrazioni relative a veicoli che risultavano privi di assicurazione e le 73 multe rilevate per omessa revisione del veicolo, dato in miglioramento.

Tra le altre infrazioni assume una posizione di assoluto rilievo quella per il passaggio con il semaforo rosso che riscontra 270 violazioni, una cifra in netto calo rispetto alle 445 del 2014. In questo caso è facile notare come il controllo di alcuni impianti semaforici tramite T-red abbia portato a comportarsi in maniera molto più disciplinata. Sono 43 invece le violazioni rilevate per eccesso di velocità tramite telelaser, mentre nei controlli stradali effettuati in orari serali e notturni. Solo 2 le patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza o sotto stupefacenti, a testimoniare che gli utenti della strada iniziano a percepire la gravità e la pericolosità nel mettersi alla guida in certe condizioni.

CONTROLLI. Importante anche l'attività in coordinazione con le altre forze dell'ordine per i controlli finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti all'interno delle scuole superiori di Pontedera ed alla lotta del commercio abusivo nelle aree di mercato. Sono state 115 in totale le notizie di reato riscontrate e trasmesse all’autorità giudiziaria.

Nel 2015 sono stati inoltre rilevati 122 incidenti stradali di cui 95 a Calcinaia, 1 purtroppo con esito mortale e 60 che hanno riportato dei feriti. Raddoppiano rispetto al 2014 (ben 53) gli interventi in materia di animali vaganti e tutela animali.

E se nel 2015 sono stati rilasciati 189 tesserini venatori, 208 è il numero delle autorizzazioni per disabili assegnate, in forte aumento, e 134 la cifra che stabilisce le segnalazioni ricevute in tema di infortuni sul lavoro. Anche in questo caso un numero in decisa ascesa rispetto alle 54 del 2014.

Spiccano anche i 156 accertamenti in materia di tutela ambientale, pulizia fosse e terreni, tagli alberi, fronde e siepi e le 41 sanzioni comminate per abbandono di rifiuti. Salgono a 18 le violazioni riscontrate in merito all'ordinanza relativa al passeggio e alla pulizia delle deiezioni canine.

EDUCAZIONE. Sensibilizzazioni a scuola su educazione stradale, legalità, convivenza civile, bullismo, uso di droghe e alcol, assieme agli alunni nelle scuole elementari e medie del territorio. Alla fine dei corsi, si è svolta la grande festa di 'Imparare giocando' con il rilascio di patenti e gadget a tutti gli alunni partecipanti. Molto interessante anche la giornata trascorsa insieme agli anziani di Calcinaia con il tema dedicato alle truffe nelle quali spesso rimangono coinvolti.

Ma la grande novità del 2015 è stata la svolta rallystica della Polizia Locale: "Dopo i servizi antidroga presso le scuole superiori di Pontedera - spiega il Comandante Andrea Trovarelli - ho capito che per dialogare ed avvicinare quei ragazzi c'era la necessità di carpire la loro attenzione con altri strumenti; da qui è nata l'idea di ripresentarsi con un'auto da rally 'vestita' con i colori della Polizia Locale e con una moto da corsa del collega Francesco Barsacchi. Vedere l'approccio totalmente diverso tra gli stessi ragazzi e la Polizia Locale, ha dato una soddisfazione indescrivibile; così, è stato possibile affrontare argomenti importanti come l’uso di alcool e droghe durante la guida mediante l’uso di occhiali speciali".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcinaia e la Polizia Locale: tutta l'attività del 2015

PisaToday è in caricamento