rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Calci

Calci: avviato il restauro del Monumento ai Caduti di piazza Garibaldi

Fondazione Pisa finanzierà il 50% dell'intervento deciso dall'amministrazione comunale

Sono partiti a pieno ritmo, in piazza Garibaldi, i lavori di restauro conservativo del Monumento ai Caduti di Calci nella Grande Guerra. Un progetto importante reso possibile grazie ad un ingente contributo stanziato dalla Fondazione Pisa, che ne finanzierà il 50% del costo, fino a 10.000 euro. L’ente della Valgraziosa, infatti, lo scorso marzo ha partecipato ad un bando emanato dalla Fondazione stessa per l’assegnazione di contributi su progetti nel settore dei beni culturali. Il Comune di Calci si è messo subito a lavoro per avanzare la sua candidatura nei tempi richiesti e presentando il progetto di restauro del monumento che aveva bisogno di un intervento di restauro e valorizzazione per tornare al proprio splendore.

"Siamo un piccolo Comune e le risorse di bilancio sono risicate eppure, mettendo al centro i tempi prioritari e grazie al lavoro degli uffici, riusciamo ad organizzarci per attingere risorse esterne e, come in questo caso, a valorizzare i nostri luoghi più significativi della storia e della memoria presenti sul territorio" fa sapere con una nota l’ente della Valgraziosa. Ed ecco che, nel solco dei vari progetti e bandi ai quali ha partecipato, si inseriscono anche questi lavori finanziati dalla Fondazione Pisa. I restauratori sono quindi a lavoro e, condizioni climatiche permettendo, prima delle festività natalizie il Monumento che si affaccia sulla piazza del Municipio sarà completamente riqualificato.

Nello specifico, progetto alla mano, oltre alla rimozione di muschi e licheni e dei danni provocati dall'usura del tempo e delle condizioni atmosferiche, sarà ripulita la superficie lapidea al fine di rimuovere depositi superficiali e parti di cemento incongrue. Dopo di che i restauratori procederanno con stuccature di lacune, fessure e commentature, azioni propedeutiche al protettivo finale idrorepellente che andrà a completare definitivamente il restauro della statua. Il tutto sotto la supervisione e la direzione della Soprintendenza di Pisa.

Ad intervenire a nome della giunta il sindaco Massimiliano Ghimenti: "Desidero esprimere un grande ringraziamento alla Fondazione Pisa per aver accolto la nostra domanda. Per una piccola realtà come la nostra, poter contare su un finanziamento può davvero significare darci la possibilità di procedere ad un recupero come questo. Esprimo un ringraziamento anche agli uffici comunali per il lavoro svolto che fa il paio con l'altro bando, in quel caso ministero MIC,  vinto che ha consentito il recupero dei dipinti murari della Cappella ai Caduti del Cimitero della Propositura. Azioni concrete che ridanno dignità ai luoghi simbolici disseminati sul territorio e che segnano l'attenzione reale della nostra Amministrazione al tema della memoria".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci: avviato il restauro del Monumento ai Caduti di piazza Garibaldi

PisaToday è in caricamento