menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rete idrica: conclusa la sostituzione di 700 metri di condotta a Marina di Pisa

Da via Moriconi i lavori si sono estesi anche a piazza delle Baleari, cogliendo l'occasione dei cantieri e in vista della successiva riqualificazione

Si è concluso secondo copione l’intervento di Acque SpA sull’acquedotto a Marina di Pisa, per la sostituzione di 700 metri della condotta idrica passante per via Moriconi, nel tratto compreso tra piazza delle Baleari e piazza Gorgona. Un lavoro che ha permesso non solo di risanare una importante porzione di rete idrica, ma anche di ottimizzare tempistiche e risorse grazie a un piccolo quanto positivo 'fuori programma': le attività si sono infatti estese a tutto l’arco di piazza delle Baleari, così da risanare l’acquedotto prima della sua riqualificazione.

L’intervento era iniziato nell’aprile scorso, con l’obiettivo di eliminare le perdite e migliorare il servizio per un significativo numero di utenti. Il tratto di rete idrica in questione era infatti piuttosto datato e soggetto quindi in passato a frequenti rotture. Un inconveniente adesso superato, grazie al lavoro risolutivo che ha comportato un investimento di oltre 380mila euro e che è stato programmato e svolto in sinergia con l’amministrazione comunale di Pisa.

La sostituzione delle condotte ha interessato anche una piccola parte di via Minorca. Salvo alcuni giorni in più, necessari per completare la porzione aggiuntiva in piazza delle Baleari, i lavori sono terminati rispettando il cronoprogramma iniziale. "Un aspetto non scontato - sottolinea Acque - viste le difficoltà legate al Coronavirus e la necessità di lavorare in un punto nodale della viabilità di Marina di Pisa, con numerosi accorgimenti presi per non recare disagi al traffico sul litorale in estate. Il progetto garantirà d’ora in avanti la drastica riduzione del numero di guasti". La nuova condotta in funzione ha un diametro maggiore di quella dismessa, questo consentirà anche un potenziamento del servizio. Nei prossimi mesi, una volta trascorso il tempo per l’assestamento del terreno e con le condizioni meteorologiche favorevoli, sarà garantito anche il completo rifacimento del manto stradale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Confcommercio in protesta a Firenze: "Una data per riaprire o lo faremo il Primo maggio"

  • Cronaca

    Coronavirus in provincia: oltre 30 nuovi casi in Valdera

  • Cronaca

    Contributi elettorali, l'ex governatore Rossi a processo per falso

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Eventi

    I film in uscita ad aprile su Amazon Prime Video

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento