Cronaca Marina di Pisa / Via Tullio Crosio

Marina di Pisa, valori dell'acqua nella norma: revocato il divieto di balneazione

Le contro-analisi effettuate da Arpat non hanno rilevato la presenza di batteri al di sopra dei limiti consentiti, per questo la zona interessata è stata immediatamente riaperta. Erano stati alcuni cittadini a lamentarsi per gli odori nauseabondi

Sono pervenuti questa mattina i risultati delle analisi effettuate da parte di Arpat sul contro-campione di acqua e sabbia prelevata nell'area di balneazione di fronte a via Tullio Crosio a Marina di Pisa, dopo le lamentele di alcuni cittadini per le maleodoranze avvertite durante i lavori di scavo che rientrano nell'intervento di protezione della costa pisana. Dal primo campione prelevato da Arpat era risultata la presenza di inquinamento batterologico, ma le contro analisi hanno invece confermato che i valori sono abbondantemente nella norma, per cui l'area, momentaneamente chiusa, è subito stata riaperta.

Il divieto di accesso e di balneazione, adottato la settimana scorsa dall'amministrazione comunale, aveva carattere provvisorio e precauzionale in attesa dei risultati definitivi delle analisi di Arpat sui campioni prelevati nel corso delle verifiche di sua competenza a tutela della balneazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marina di Pisa, valori dell'acqua nella norma: revocato il divieto di balneazione

PisaToday è in caricamento