Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Sciopero scuolabus: mobilitazione sospesa nei 15 comuni della provincia

Sciopero scongiurato per il servizio scuolabus di 15 comuni della provincia di Pisa dopo l'intervento del prefetto di Pisa Francesco Tagliente tra l'azienda Falaschi e la Filt

Sciopero scongiurato per il servizio scuolabus di 15 comuni della provincia di Pisa, dopo l'intervento del prefetto di Pisa Francesco Tagliente tra l'azienda Falaschi titolare del servizio, e la Filt Cgil che aveva chiesto alla prefettura l'attivazione della procedura di raffreddamento dopo avere dichiarato lo stato di agitazione in seguito ai mancati pagamenti degli stipendi.

"La società, nel corso della riunione - spiega una nota della prefettura - ha sottolineato che le difficoltà nel pagare regolarmente gli stipendi derivano dal debito che hanno nei suoi confronti anche alcuni comuni della provincia pisana". "Si tratta - ha precisato Tagliente - di solo due comuni in difficoltà, i cui sindaci hanno assicurato un piano di rientro dei rispettivi impegni. Il sindacato ha ribadito che le difficoltà nei pagamenti hanno avuto inizio ad aprile-maggio e che da giugno non sono più stati corrisposti gli stipendi, creando uno stato di sofferenza dei lavoratori".

La Filt Cgil si è resa disponibile a rivedere la propria posizione alla luce di quanto comunicato dal prefetto e anche la Falaschi si è impegnata a risolvere il problema, dopo avere chiarito che gli stipendi di giugno sono stati pagati e  che effettuerà il pagamento dello stipendio di settembre entro il 15 ottobre, la 14a mensilità appena possibile e non oltre il 31 ottobre, gli arretrati relativi a luglio ed agosto entro il 10 novembre. Queste Garanzie hanno spinto il sindacato a sospendere la mobilitazione. (Fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero scuolabus: mobilitazione sospesa nei 15 comuni della provincia

PisaToday è in caricamento