Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

La Società della Salute Valdera cerca strutture di accoglienza per donne in difficoltà

Le manifestazioni di interesse devono essere presentate entro le ore 24 del 22 agosto

La Società della Salute (Sds) Alta Val di Cecina-Valdera ha pubblicato l’avviso con cui invita gli enti del terzo settore a presentare le proprie manifestazioni di interesse alla co-programmazione e co-progettazione di servizi di accoglienza temporanea (in struttura residenziale a bassa intensità assistenziale) di donne sole o con figli minori in situazione di marginalità sociale e di percorsi volti al loro reinserimento sociale e lavorativo.

Con questo procedimento di evidenza pubblica, la Sds intende costituire una lista di soggetti qualificati e strutture di accoglienza che dovranno rispondere ai requisiti previsti dal regolamento n. 2/R del 9.01.2018 ed avere sede nel territorio della Valdera. La Sds comparteciperà al progetto esecutivo oggetto di convenzione con un contributo massimo di 16mila euro annuo.

Le manifestazioni di interesse devono essere presentate entro le ore 24 del 22 agosto 2021. L’avviso e la relativa documentazione sono reperibili sul sito https://www.sdsvaldera.it a cui si rimandano tutti i soggetti interessati per avere ogni ulteriore informazione di dettaglio, compreso l’elenco degli enti ammessi a presentare la manifestazione di interesse e le modalità di invio delle stesse.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Società della Salute Valdera cerca strutture di accoglienza per donne in difficoltà

PisaToday è in caricamento