Coronavirus, rientri dall'estero: la Toscana chiede l'obbligo della registrazione preventiva

La misura è stata richiesta con una lettera indirizzata ai Ministeri dal presidente della Regione Enrico Rossi

Il presidente della Regione Toscana ha scritto una lettera ai ministri dei Trasporti, dell'Interno e della Salute per chiedere di prevedere l'obbligo
della registrazione preventiva del rientro per i viaggiatori che partono dall'Italia diretti verso Spagna, Malta, Grecia e Croazia. La stessa richiesta era stata già avanzata al Governo un mese fa per i rientri da Albania e Romania.
L'obiettivo è quello di rendere realmente possibile l'esecuzione del test molecolare (tampone) prevista dall'ordinanza del 12 agosto del Ministero
della Salute, evitando situazioni di caos, assembramenti e discussioni.

La registrazione preventiva del rientro, da effettuarsi attraverso siti o pagine web appositamente predisposti dalle Regioni, renderebbe più semplice per servizi di prevenzione del territorio italiano pianificare e dimensionare in anticipo tutte le azioni conseguenti, ed in particolare l'effettuazione dei tamponi.
La registrazione del ritorno dovrebbe essere ineludibile per consentire l'imbarco sull'aereo o sul vettore.

Il sito web predisposto dalla Toscana per comunicare il proprio rientro in Italia da Croazia, Grecia, Malta o Spagna - attivo dalle ore 20 di ieri,
venerdì 14 agosto - è https://www.prevenzionecollettiva.toscana.it/welcome/pages/segnalazione_estero.html

Il numero verde regionale per prenotare i tamponi è 800 556060
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana, sfondata quota mille: sono 1145 i nuovi positivi

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Coronavirus in Toscana: più di 1.800 i nuovi casi, 5 decessi a Pisa

  • Coronavirus in Toscana, casi positivi in aumento: superata quota 2mila in 24 ore

  • Positivo al Coronavirus fermato sul treno a Pisa: convoglio sanificato

  • Coronavirus in Toscana, 1290 nuovi casi e 8 decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento