rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca Centro Storico / Piazzetta Luciano Lischi

Un premio per celebrare i 77 anni di attività della Pensione Rinascente

Il riconoscimento alla carriera è stato consegnato a Giuseppina Ferrigno, 97 anni, storica titolare della struttura

Una vita dedicata all'arte dell'accoglienza con stile ed eleganza, unita a una straordinaria cura e dedizione verso ogni cliente. Questa è la storia, lunga 77 anni, della Pensione Rinascente, un gioiello nascosto tra i vicoli del centro storico di Pisa dove al numero 28 di via del Castelletto la signora Giuseppina Ferrigno a 97 anni accoglie con una cura e una professionalità impeccabili i suoi ospiti. Una struttura ricettiva unica in città, omaggiata da Confcommercio Pisa con un riconoscimento alla carriera consegnato dal direttore di Confcommercio Provincia di Pisa Federico Pieragnoli, insieme all'assessore al Commercio di Pisa Paolo Pesciatini e alla referente ConfAlberghi Confcommercio Pisa Elettra Zazzeri alla storica titolare Giuseppina Ferrigno, conosciuta da tutti come 'Pina', senz'altro la più longeva degli albergatori pisani, che non trattiene le lacrime alla consegna della targa che ricorda "una storia di appassionata accoglienza lunga 77 anni".

"Ho sempre vissuto qui, la pensione è la mia vita" racconta con la voce rotta dall'emozione, nel salone della storica struttura del 1600, di proprietà dei discendenti del Marchese Mazzarosa De Vincenzi Prini Aulla. "L'ho ereditata da mia mamma Elba, che si chiamava così proprio perché nata sull'isola, e anch'io sono di origini elbane. Dal 1945, quando avevo 20 anni, dopo la morte di mio padre ho iniziato a gestire la pensione, che all'epoca si chiamava 'La Soffitta'. Nel dopoguerra, su consiglio di alcuni clienti, decidemmo di chiamarla Rinascente, perché la città stava davvero rinascendo".

All'inizio gli ospiti erano in prevalenza studenti universitari. "Poi dagli anni '60 ci siamo dedicati all'accoglienza dei turisti, sia italiani che stranieri, in prevalenza da Francia, Inghilterra e Nord Europa. Cerco di far sentire ognuno come a casa e i clienti apprezzano tantissimo la mia spontaneità, che ritrovano anche nelle camere. Ogni stanza è arredata con colori e decorazioni unici, ho sempre cercato di creare ambienti adatti per tutte le esigenze, che siano viaggi di piacere o di lavoro, in un ambiente tranquillo e silenzioso. E' un lavoro che richiede sempre grande attenzione e spirito di sacrificio, ma i ringraziamenti dei clienti ripagano di ogni fatica e restano sempre la soddisfazione più bella".

"Le 11 camere della pensione, ognuna arredata con uno stile unico e inimitabile, sono lo specchio della passione e dell'amore che la signora Giuseppina mette ogni giorno in quello che non è soltanto il suo lavoro, ma la sua vita" afferma il direttore di Confcommercio Provincia di Pisa Federico Pieragnoli. "Siamo orgogliosi di premiare un'attività portata avanti instancabilmente da un modello di stile e professionalità come lei, che ha dedicato l'anima alla sua struttura e che a 97 anni continua a mettere nel suo lavoro una passione, una lucidità e una forza non comuni, un modello da prendere ad esempio per tutti i professionisti del mestiere e le future generazioni". "La Pensione Rinascente è una dimora storica della città che conserva al suo interno un decoro e una cura davvero unici" il commento dell'assessore al Commercio di Pisa Paolo Pesciatini. "La signora Ferrigno è un vero punto di riferimento in termini di ospitalità e la sua attività che conferisce lustro e prestigio al centro storico di Pisa e al suo intero sistema di accoglienza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un premio per celebrare i 77 anni di attività della Pensione Rinascente

PisaToday è in caricamento