rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca

La Scuola Normale ricorda Abraham Yehoshua

Nel 2012 Yehoshua ricevette il massimo riconoscimento accademico che può rilasciare la Scuola, equivalente al dottorato di ricerca, per gli alti meriti in campo letterario

La Scuola Normale Superiore ricorda il grande scrittore israeliano Abraham Yehoshua, scomparso nella giornata di ieri a 85 anni, cui aveva conferito honoris causa il 27 gennaio 2012, in occasione del Giorno della memoria, il diploma di Perfezionamento, massimo titolo accademico che può rilasciare la Scuola, equivalente internazionale del dottorato di ricerca. Nato a Gerusalemme il 9 dicembre 1936, Yehoshua ha descritto il mondo israeliano in tantissimi romanzi, racconti e testi drammaturgici, ma soprattutto ha raccontato la condizione dell’essere umano con garbo, intelligenza e una finissima ironia.


Più volte candidato al Premio Nobel per la Letteratura, Yehoshua fu celebrato dalla Scuola normale con una cerimonia organizzata dall’ex direttore Fabio Beltram nella Sala Azzurra del Palazzo della Carovana, a Pisa, e dall’allora preside della Classe di Lettere e Filosofia, Daniele Menozzi, con una laudatio affidata a Davide Conrieri. Nell’occasione lo scrittore tenne una lectio magistralis 'The Holocaust as Junction' davanti ai docenti della Scuola (in toga accademica) e agli allievi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Scuola Normale ricorda Abraham Yehoshua

PisaToday è in caricamento