Al Santa Chiara il 'Christmas Clown Tour' di Ridolina

I clown-dottori dell'associazione animeranno la giornata dei piccoli malati con musica dal vivo, palloncini, magie e gag improvvisate. L'appuntamento è per sabato 21 dicembre

Sabato 21 dicembre torna l'appuntamento con il 'Christmas Clown Tour' organizzato dall'associazione Ridolina negli ospedali Santa Chiara di Pisa (reparto di oncoematologia pediatrica e pediatria) e San Luca di Lucca (reparto di pediatria) e nella struttura San Cataldo di Maggiano Lucca. L'appuntamento pisano si svolgerà come detto al Santa Chiara dalle 8.15 alle 10.30

I clown-dottori di Ridolina animeranno la giornata con musica dal vivo, palloncini, magie e gag improvvisate, invaderanno le strade con il mitico mezzo anni 30 'Ridolone', la super-accessoriata 'Doda-mobile' ed il trenino della top 5 viaggi 'Due ruote per la città' treno Pisa tour. I clown-dottori saranno accompagnati dai Pedra Samba gruppo di percussioni afro-brasiliane della Versilia, dalla Sbanda 78’ di Chiesina Uzzanese e dalla cantante Silvia Banderi.

Saranno inoltre presenti gli amici motociclisti del Riders Association Triumph Alo’s (Lucca-Livorno-Massa) in collaborazione con the Black Sheep Rude e una piccola delegazione delle macchine della scuderia del Sorriso. Saranno infine consegnati dei doni offerti dalla Pubblica Assistenza di Chiesina Uzzanese, da Biancaneve e Spiderman e dal Gruppo Carnevale di Veneri che sarà presente con musica, maschere e coriandoli.

L'associazione Ridolina

L'associazione nasce dalla ventennale esperienza dei clown-dottori nella realtà toscana, in particolare nel reparto di oncoematologia pediatrica dell’ospedale Santa Chiara di Pisa. Un lungo ed intenso percorso a fianco dei piccoli pazienti, delle loro famiglie, nonché dell’equipe curante. Ridolina è un’associazione senza scopo di lucro, la cui attività trova ragione e ispirazione nella 'terapia del sorriso'. La finalità dell'associazione è quella di umanizzare la degenza nei reparti ospedalieri, con primaria attenzione ai bambini ricoverati nei reparti pediatrici ed oncoematologici. Inoltre è specializzata nei percorsi di sostegno agli anziani, ai disabili ed ai soggetti svantaggiati, puntando all’ottimizzazione relazionale ed alla umanizzazione delle strutture sanitari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Quest'anno - scrive in una nota l'associazione abbiamo realizzato due grandi sogni; il primo di portare per tre volte bimbi e famiglie ricoverati all’ospedale di Pisa sulla meravigliosa nave Amerigo Vespucci riuscendo, in un'occasione, a salpare e navigare a vela nel mare antistante Livorno. Il secondo sogno è stato quello di organizzare una missione a Cuba, portando aiuti materiali e formazione per i clown-dottori locali creando un gemellaggio con gli ospedali, le istituzioni e gli stessi clown-dottori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali a Cascina: è ballottaggio tra Betti e Cosentini

  • Elezioni regionali Toscana 2020, le proiezioni: Giani in vantaggio

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

  • Elezioni Regionali, Ceccardi sconfitta anche nella sua Cascina

  • Covid a scuola: due classi di licei pisani in quarantena

  • Coronavirus a scuola, tre studenti positivi: quarantena per compagni di classe e insegnanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento