Incidenti stradali, il prefetto: "Rafforzare controlli e sinergia tra enti per migliorare la sicurezza"

Incontro in Prefettura per fare il punto sulle aree della provincia più critiche per quanto riguarda la sicurezza stradale. Amministrazioni comunali e forze dell'ordine chiamate alla collaborazione

Rafforzare i controlli e sviluppare sinergie per migliorare la sicurezza della circolazione e dell’ambiente stradale. È questo il contenuto dell’iniziativa che il prefetto di Pisa, Giuseppe Castaldo, ha promosso con il coinvolgimento degli enti locali, delle forze dell’ordine e degli altri soggetti interessati alle problematiche della sicurezza stradale.

Sul tema si è già tenuto in Prefettura, la settimana scorsa, l’Osservatorio provinciale per l’incidentalità, al fine di una preliminare analisi tecnica delle cause e delle dinamiche maggiormente ricorrenti, nonché per la mappatura dei tratti stradali più esposti all’incidentalità, anche in riferimento alla presenza di luoghi di aggregazione. Sono stati inoltre esaminati i primi dati pervenuti sui sinistri del 2019.

Il prefetto Castaldo ha ora avviato il confronto con le amministrazioni locali e gli altri enti coinvolti, invitandoli a far pervenire le proprie proposte e valutazioni con particolare riferimento all'attuazione di misure finalizzate alla messa in sicurezza dell’ambiente stradale, quali il miglioramento della segnaletica e dell’illuminazione degli attraversamenti e dei percorsi pedonali, la diffusione di dissuasori di velocità, le iniziative a salvaguardia degli utenti deboli, di revisione delle condizioni della viabilità o gli interventi infrastrutturali sugli incroci e sulle sedi stradali; all'implementazione del contrasto dei comportamenti irresponsabili di quanti si pongono alla guida in stato di ebbrezza alcolica o sotto l'effetto di sostanze stupefacenti oppure perseverano nell’utilizzo durante la guida di dispositivi cellulari o nell’inosservanza dei limiti di velocità e delle regole sul trasporto di merci e persone; agli interventi informativi, di sensibilizzazione e di educazione alla guida sicura.

A febbraio verrà convocata in Prefettura una apposita seduta di Conferenza provinciale permanente per l’approfondimento, con tutti gli attori interessati, delle iniziative e delle segnalazioni pervenute, al fine di individuare un quadro organico di interventi.

“Bisogna promuovere la più ampia sinergia tra forze dell’ordine ed amministrazioni per un lavoro comune di prevenzione degli incidenti stradali - ha evidenziato il prefetto Castaldo - al fine di contrastare, con ogni mezzo possibile, la perdita di vite umane e le principali cause di incidenti con lesioni”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 28 anni in un incidente in moto in autostrada

  • Coronavirus in Toscana: 17 nuovi casi, 2 a Pisa

  • Ragazza investita a Marina di Pisa: arrestato il pirata della strada

  • In arrivo piogge e temporali in Toscana: emessa allerta meteo

  • Coronavirus in Toscana: sei nuovi casi, due a Pisa

  • Coronavirus in Toscana, 10 nuovi casi: 3 in più nel pisano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento