Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Rifiuti: i provvedimenti del Comune di Castelfranco di Sotto

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

In queste prime settimane di legislatura, l’assessorato all’ambiente col supporto dell’Ufficio Tributi ha effettuato una profonda revisione del contratto di servizio con Geofor che permetterà di migliorare il servizio ai cittadini ed ottenere circa 110.000 € di risparmi per il solo 2014 e più di 230.000 € nel 2015. Nello specifico è stato deciso che:

- La consegna dei mastelli e dei sacchetti alle nuove utenze domestiche (UD) sarà svolto in proprio dall’amministrazione comunale e non più dal gestore dei rifiuti che manterrà la gestione della nuove e vecchie utenze non domestiche (UND). In questo modo le nuove utenze domestiche, al momento del pagamento della tariffa, riceveranno immediatamente mastelli e kit dagli uffici comunali e non aspetteranno più di riceverlo a casa dopo settimane.
 

- Il ripasso annuale della dotazione dei sacchetti, che verrà effettuato a fine settembre, sarà svolto in proprio dall’amministrazione con l’ausilio delle associazioni di volontariato del territorio. Anche il confezionamento dei kit sarà svolto in proprio e non sarà più uguale per tutti ma tarato in base al numero delle persone dei nuclei familiari ai fini di una gestione quanto più ottimale onde prevenire sprechi, per utenze monocomponente, e mancanze, per famiglie numerose. Sempre per una migliore gestione dei kit sacchetti “carta, organico e multimateriale” è prevista una dotazione semestrale anziché annuale. Su richiesta della nuova amministrazione comunale saranno previsti sacchetti per l’organico più grandi rispetto agli attuali, considerati troppo piccoli e inadatti.
 

- Ai fine di una migliore raccolta differenziata, da ottobre saranno installate campane verdi solo per il vetro in tutto il territorio comunale ed il ritiro del multimateriale (mastello blu) passerà da due ad un passaggio settimanale. Da quest’anno saranno forniti anche sacchi per il multimateriale.
 

- Grazie alla revisione del servizio e ai buoni dati della raccolta differenziata, dopo anni di continui aumenti, da quest’anno sarà possibile un’importante inversione di tendenza infatti non sarà previsto nel Bilancio di Previsione 2014 nessun aumento delle tariffe rispetto all’anno scorso mentre dal prossimo anno (2015) è certa una diminuzione della tariffa sui rifiuti. Un’impegno politico sul quale Sindaco e Giunta si impegneranno concretamente.

- Solo grazie alla riduzione della spesa del 2014 pari a 110.000 € sarà possibile finanziare l’acquisto di una nuova spazzatrice comunale (l’attuale è ormai fuori uso da giugno) ed un piano straordinario da 50.000 € per nuovi giochi per bambini nelle aree verdi che ormai da troppo tempo versano in condizioni di criticità


Il Sindaco
Gabriele Toti

L’Assessore all’Ambiente
Federico Grossi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti: i provvedimenti del Comune di Castelfranco di Sotto

PisaToday è in caricamento