Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca Tirrenia

Oasi Wwf di Tirrenia come discarica: abbandonati numerosi rifiuti speciali

La segnalazione del Nucleo Provinciale Guardie Volontarie Wwf riguarda un ammasso di materiali da costruzione lasciato vicino lo stradello di accesso all'oasi. Lo smaltimento abusivo sembra poter derivare dai lavori agli stabilimenti balneari

Rifiuti speciali abbandonati nell'oasi dunale di Tirrenia, vicino allo stradello di accesso. Le guardie ittico-venatorie volontarie di Pisa hanno verificato lo scorso 24 maggio un accumulo di reti metalliche, pali di legno e legname di costruzioni ammassati sul delimitare del passaggio all'interno della macchia.

Una discarica abusiva molto probabilmente derivante dai lavori di manutenzione e ripristino degli stabilimenti balneari per la stagione estiva, fanno sapere le guardie. Uno smaltimento non idoneo in un'area del parco naturale di particolare pregio che ha fatto scattare la segnalazione alle autorità competenti.

"Considerato il periodico utilizzo dell'area protetta – scrive Nucleo Provinciale Guardie Volontarie Wwf – come una discarica pubblica, sarebbe opportuno a nostro giudizio provvedere quanto prima alla rimozione dei rifiuti ed al ripristino dello stato dei luoghi, oppure mettere in atto delle misure che impediscano il ripetersi di tali condotte. Richiamiamo quindi l'attenzione degli Enti in indirizzo, per di verificare la situazione attuale e, qualora se ne veda la necessità, di intervenire secondo le diverse competenze al fine di ripristinare una situazione ambientalmente e legalmente corretta".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oasi Wwf di Tirrenia come discarica: abbandonati numerosi rifiuti speciali

PisaToday è in caricamento