Cronaca

Rigassificatore 'Fsru Toscana', tutto come da programma: è arrivato nel nostro mare

Entro le 21 la piattaforma raggiungerà il punto di ancoraggio stabilito, a 12 miglia dal porto di Livorno. Già in scorta al rigassificatore la nave veloce che servirà poi da collegamento logistico con la terraferma

E' arrivato oggi, come da programma, nelle acque toscane il rigassificatore 'Fsru Toscana' della società Olt che entro le 21 di stasera raggiungerà il punto di ancoraggio stabilito, a 12 miglia dal porto di Livorno (circa 22 chilometri dalla costa pisano-livornese), posizionandosi su un fondale profondo un centinaio di metri.


Intanto, incontro alla 'Fsru Toscana', che è supportata da due rimorchiatori d'altura, è partita nel primo pomeriggio dal porto di Livorno l'Lng Express, (la nave veloce che servirà poi da collegamento logistico tra il rigassificatore e la terraferma) che ha già raggiunto la piattaforma per scortarla sul punto di ancoraggio. Le operazioni saranno seguite anche da una motovedetta della Capitaneria di Porto di Livorno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rigassificatore 'Fsru Toscana', tutto come da programma: è arrivato nel nostro mare

PisaToday è in caricamento