Volterra, tempi duri per l'eternit: ogni anno un budget per la rimozione dell'amianto

Completata la rimozione della copertura di un fabbricato in prossimità dell'Acropoli. Il sindaco Buselli: "E' nostro intento destinare annualmente, compatibilmente con le disponibilità di bilancio, un budget per la rimozione dell'eternit che purtroppo abbiamo ereditato dal passato"

Prosegue la lotta dell’amministrazione comunale di Volterra contro l’amianto. E’ terminata la rimozione della copertura in eternit di un fabbricato di servizio posto in prossimità dell'Acropoli etrusca. A comunicarlo è il sindaco Marco Buselli che spiega: "E' nostro intento destinare annualmente, compatibilmente con le disponibilità di bilancio, un budget per la rimozione dell'eternit, che purtroppo abbiamo ereditato dal passato, presente di fatto anche nelle coperture di vecchi fabbricati di pertinenza comunale". L’intervento iniziato durante il precedente mandato ha interessato un esteso fabbricato presente all'interno dell'area ecologica, dove sono ancora in corso lavori per la riqualificazione dell'area. Il tetto del fabbricato è stato completamente sostituito.

"Invito i privati che abbiano le stesse necessità a fare altrettanto - conclude il primo cittadino volterrano - sfruttando anche le agevolazioni che la Cassa di Risparmio di Volterra ha messo in campo sul tema".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo di 5 anni salvato dalle sofferenze di un tumore, i genitori: "Grazie"

  • Scuola, nuovo incontro per la ripartenza: si va verso il prolungamento della didattica a distanza

  • Coronavirus in Toscana, 5 nuovi casi: un decesso a Pisa

  • Consegna a domicilio di cocaina: in manette due fratelli pusher

  • Sangue nella movida pisana: ragazzo colpito al volto da una bottigliata

  • Coronavirus, sette nuovi casi: nessun positivo in più a Pisa

Torna su
PisaToday è in caricamento