Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Vecchiano

Vecchiano, smantellato insediamento abusivo: era centro di spaccio e prostituzione

La Polizia Municipale e i Carabinieri, di concerto con l'Ufficio Tecnico comunale, hanno provveduto alla rimozione di una baracca e di rifiuti

Prima e dopo la rimozione dell'insediamento

E' stato smantellato ieri, 16 maggio, un insediamento abusivo in località Bufalina-Ontaneta, nel comune di Vecchiano, grazie ad un’azione congiunta portata a termine dalla Polizia Municipale vecchianese e dai Carabinieri di Migliarino, in conseguenza di una delle ordinanze cosiddette anti-degrado, firmate nelle scorse settimane dal sindaco Massimiliano Angori, in accordo con la Prefettura di Pisa.

Il blitz, che ha visto la partecipazione attiva anche dell’Ufficio Tecnico Comunale, impegnato nelle fasi di smantellamento, ha provveduto alla rimozione di una baracca e, contestualmente, a quella di materiali ingombranti, ferrosi ed altri rifiuti che sono stati opportunamente conferiti, in forma differenziata, al Centro di Raccolta di via dei Salcetti.


“Un sentito ringraziamento alla nostra Polizia Municipale, al nostro Ufficio Tecnico Comunale e ai Carabinieri di Migliarino per l’impegno e la dedizione dimostrati anche in questa occasione significativa, poiché ha interrotto, peraltro, attività quali uno strano giro di prostituzione e spaccio di sostanze stupefacenti che si realizzavano nei pressi di tale insediamento - afferma il sindaco Massimiliano Angori - colgo l’occasione per affermare, ancora una volta, che l’impegno della nostra amministrazione comunale per rafforzare sempre più la sicurezza e, quindi, il benessere della cittadinanza, è costante. Non intendiamo, infatti, abbassare la guardia ed è nostra ferma intenzione proseguire sul percorso avviato, facendoci promotori determinati presso le istituzioni pisane competenti, quali la Prefettura, di un rafforzamento sempre maggiore del controllo del territorio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vecchiano, smantellato insediamento abusivo: era centro di spaccio e prostituzione

PisaToday è in caricamento