Verde urbano: in rimozione un pino pericolante al Giardino Scotto

Le operazioni si svolgono il 18 e 19 novembre, fissati gli accessi all'area pubblica

Nell'ambito delle attività di monitoraggio effettuate dall'Università di Pisa per conto di Euroambiente, l’azienda che gestisce il Global Service di manutenzione del verde pubblico, è emerso che una pianta di pino radicata nell’area verde all'interno del Giardino Scotto si presenta in condizioni pericolanti, tali da renderne necessaria la rimozione, anche a causa del posizionamento dell’albero in un’area frequentata giornalmente da molte persone e da bambini. 

Nello specifico la pianta presenta un apparato radicale esposto con un evidente innalzamento di una parte della zolla radicale, chioma sbilanciata ed asimmetrica e forte inclinatura del fusto, che è peggiorata nel corso degli anni e che può presentare un potenziale pericolo in condizioni atmosferiche avverse.

L'intervento viene effettuato nei giorni di mercoledì 18 e giovedì 19 dalla ditta Euroambiente. Per permettere lo svolgimento del lavoro in sicurezza nei due giorni viene interdetto l'accesso dal cancello di lungarno Fibonacci mentre resta aperto l’ingresso di via di Fortezza. All’interno rimane fruibile soltanto l'arena di fronte alla portineria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana: quasi 1900 nuovi casi e 44 decessi

  • Positivo al Covid si barrica nella stanza dell'ospedale Cisanello

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Coronavirus in Toscana: 2.200 casi, 48 decessi

  • Coronavirus in Toscana, calano i nuovi positivi: sono 1972

  • Coronavirus in Toscana, oltre 1900 i nuovi contagi: calano i ricoveri

Torna su
PisaToday è in caricamento