rotate-mobile
Cronaca

Commercio: la giunta approva il rinnovo dodecennale delle concessioni su aree pubbliche

La soddisfazione dell'assessore Pesciatini: "Rispondiamo così agli interrogativi posti dal tessuto imprenditoriale cittadino"

E’ stata approvata nel corso dell’ultima Giunta Comunale la delibera che stabilisce il rinnovo delle concessioni per l'esercizio del commercio, attività di somministrazione alimenti e bevande, artigianali e rivendite di giornali su area pubblica, fino al 31 dicembre 2032. Con questo atto l’amministrazione comunale finalizza il procedimento avviato il 31 dicembre 2020, data di scadenza delle concessioni di aree di proprietà comunale per l’esercizio del commercio, termine poi prorogato ex lege. In applicazione della vigente normativa statale e regionale, viene fissato il nuovo termine di scadenza delle concessioni al 31 dicembre 2032.

"Si tratta di un provvedimento fondamentale - ha dichiarato l’assessore al Commercio Paolo Pesciatini - che riguarda una materia complessa e una normativa contraddittoria, disciplinata anche dal diritto comunitario. La determinazione assunta dal Comune di Pisa è volta a rispondere alle esigenze delle imprese del commercio, in particolare di quello su aree pubbliche. Un amministrazione comunale che vuole governare in maniera  responsabile non può sottrarsi al proprio dovere e non può lasciare nell’incertezza tutte quelle imprese che svolgono un ruolo fondamentale per tutto il tessuto sociale, economico e produttivo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commercio: la giunta approva il rinnovo dodecennale delle concessioni su aree pubbliche

PisaToday è in caricamento