Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Vecchiano

Migliarino: riparte il cantiere per la realizzazione delle rotatorie

L'intervento si era fermato a gennaio. Dopo il pressing del sindaco sono ricominciati i lavori: "Importanza strategica per il nostro territorio comunale"

“E’ ripartito nei giorni scorsi il cantiere Anas per la realizzazione delle rotatorie a Migliarino presso lo svincolo tra l’A11 e la SS1 Aurelia”: con queste parole il sindaco di Vecchiano Massimiliano Angori annuncia la ripresa dei lavori. “Nei prossimi giorni contiamo di ricevere da Anas anche un cronoprogramma dettagliato degli interventi”, aggiunge il primo cittadino. I lavori avevano preso il via nel mese di settembre 2016 per poi subire uno stop durante il mese di gennaio 2017 poiché si erano resi indispensabili alcuni correttivi tecnici e strutturali da apportare all’intero progetto.

"Un fermo lavori a cui, tuttavia, si è contrapposta un’intensa attività istituzionale da parte del Comune di Vecchiano - sottolineano dal Comune - che a partire dal mese di marzo, e poi nei mesi di maggio, giugno e luglio si è attivato presso le istituzioni competenti, Anas in primis e poi anche il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, per chiedere la ripresa degli interventi. Un’azione, quella portata avanti direttamente dal sindaco Angori, accompagnata da quella a livello istituzionale regionale del consigliere Antonio Mazzeo, che ha portato anche, nei mesi scorsi, a un colloquio diretto, sul tema, con il Ministro Graziano Del Rio".

“Ribadisco che la realizzazione delle rotatorie presso lo svincolo dell’autostrada A11 è di importanza strategica per il nostro territorio comunale, e non soltanto, dal momento che assume implicazioni importanti anche per la viabilità provinciale e regionale. E non è infatti un caso che, nella richiesta di ripresa dei lavori dei mesi scorsi, la nostra amministrazione abbia ricevuto il prezioso sostegno di altre istituzioni, quali la Prefettura di Pisa e la Regione Toscana - afferma il primo cittadino - l’intera opera di snellimento della viabilità, inoltre, è funzionale anche per la zona industriale vecchianese ed è un’opera richiesta a gran voce dalle nostre realtà imprenditoriali locali, dove ogni giorno circolano moltissimi addetti che lavorano proprio nelle singole imprese. A ciò si aggiunga che i miglioramenti viari faciliteranno anche il flusso dei mezzi pesanti che si recano nella zona per rifornire le ditte. Si tratta, quindi, di un'opera fondamentale, che migliorerà di gran lunga tutta la viabilità locale, ma anche regionale e nazionale, visto il gran flusso di traffico che d'estate, ma non solo, interessa questa porzione di viabilità che ricade sul territorio vecchianese,  e che, pertanto, deve essere portata a termine quanto prima". "E’ un dato di fatto, quindi - prosegue Angori - che l‘intera opera che Anas è chiamata a realizzare è strategica per il territorio e ciò è dimostrato ulteriormente dal fatto tutte le istituzioni competenti, che ringrazio, hanno sollecitato, insieme alla nostra Amministrazione Comunale la ripresa dei lavori, a partire dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, e poi la Regione Toscana e la Prefettura di Pisa. Adesso ci auguriamo di proseguire spediti alla meta e di veder presto realizzate le rotatorie allo svincolo autostradale di Migliarino”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migliarino: riparte il cantiere per la realizzazione delle rotatorie

PisaToday è in caricamento