rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Cisanello / Via Italo Bargagna

Torri di via Bargagna: Bulgarella terminerà i lavori

L'imprenditore ha presentato richiesta di rinnovo del permesso a costruire. Recentemente accusato di rapporti con la mafia, Bulgarella è stato scagionato

Potrebbe nel prossimo futuro cambiare volto l'area di via Bargagna dove da tempo dominano le due torri Bulgarella, abbandonate al degrado e recentemente messe in sicurezza dopo una verifica dei Vigili del Fuoco che hanno imposto il ripristino della recinzione e lo svuotamento del bacino di acqua che si era formato nella zona. Il Comune di Pisa rende noto infatti che il 23 marzo scorso l’amministratore delegato di Edilcentro, Andrea Bulgarella, ha presentato una richiesta di rinnovo del permesso a costruire delle torri di via Bargagna, motivando tale richiesta con una nuova disponibilità economica del gruppo.

Insomma l'imprenditore edile, finito al centro dell'inchiesta per presunti contatti con la mafia e poi scagionato da ogni accusa, sembra proprio voler mantenere la promessa fatta con l'amaro in bocca per le indagini che lo hanno travolto: "Finirò il parco delle torri, poi mi ritirerò".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torri di via Bargagna: Bulgarella terminerà i lavori

PisaToday è in caricamento