rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Cronaca Porta a Lucca / Via Piave

Via Piave ha un nuovo volto: inaugurata l'area verde riqualificata

I lavori appena terminati si inseriscono all'interno del progetto più ampio appartenente al Pinqua

L’amministrazione comunale di Pisa ha inaugurato stamani, giovedì 31 marzo, la riqualificazione dell’area verde di via Piave a Porta a Lucca. Il sindaco di Pisa Michele Conti e l’assessore ai lavori pubblici e verde urbano Raffaele Latrofa hanno presentato il risultato dei lavori strutturali di recupero della piazzetta. Nuovi percorsi pedonali e carrabili, area a verde, alberi, arredi urbani, pavimentazione, illuminazione pubblica, impianti di irrigazione e smaltimento acque. Presenti al’inaugurazione anche il presidente del Consiglio Comunale Alessandro Gennai, il prorettore dell’Università di Pisa Marco Gesi e alcuni residenti dei palazzi che si affacciano sulla piazzetta.

"Con questo intervento di riqualificazione - ha spiegato il sindaco - abbiamo reso di nuovo fruibile uno spazio pubblico di quartiere che si trovava in forte stato di degrado e abbandono. Quello che presentiamo oggi è una semplice opera di riqualificazione che è però paradigmatica della nostra azione amministrativa: stiamo realizzando piccoli interventi che rientrano all’interno di un programma più ampio di valorizzazione dei quartieri. Nell’area di via Piave e via Rindi a Porta a Lucca, grazie ai finanziamenti di 15 milioni di euro ottenuti con il Pinqua, saremo infatti in grado di riqualificare tutti gli altri piazzali degli edifci Erp sul modello di questo. Saranno fatti inoltre interventi sugli stessi fabbricati, sull’edificio ex-sede della Polizia municipale di via Contessa Matilde, sul percorso turistico che collega l’area residenziale con piazza Duomo, su piazza Manin e Largo Cocco Griffi. Un grande progetto di valorizzazione di un’area strategica della città con vocazione residenziale ma anche turistico-ricettiva, che dimostra la nostra la nostra capacità di visione di città nel futuro, al cui interno si inseriscono le piccole ma importanti riqualificazioni che contribuiscono a migliorare nell’immediato la qualità di vita dei cittadini".

"Oggi con questa inaugurazione restituiamo al quartiere l’area verde di via Piave completamente riqualificata che potrà così tornare ad essere utilizzata e frequentata in piena sicurezza da residenti e cittadini - aggiunge l’assessore Raffaele Latrofa - dopo aver incontrato i residenti della zona, abbiamo ritenuto importante dare risposta alle segnalazioni che lamentavano una situazione di degrado e pericolo, soprattuto per anziani e disabili. L’area era diventata completamente inagibile nei marciapiedi e negli asfalti, a causa della presenza delle radici di pini che avevano completamente dissestato la pavimentazione, il manto stradale e l'area a verde, mentre la zona pedonale era utilizzata come parcheggio per le auto. Insieme agli uffici abbiamo elaborato un progetto per una riqualificazione complessiva di verde, arredi, pavimentazioni e impianti, in modo da trasformare l’area pedonale in uno spazio esterno a comune bello e funzionale. Come già fatto in molti quartieri, stiamo continuando a investire risorse per riqualificare aree pubbliche degradate e restituirle al decoro. Il nostro obiettivo è far sì che la qualità urbana sia la cifra non solo del centro storico, ma di tutti i quartieri che sono a cintura della città".

I lavori nel dettaglio hanno previsto il recupero complessivo dell’area compresa dai civici 49 a 59, dove le radici superficiali di alcuni pini di notevoli dimensioni, avevano negli anni divelto la pavimentazione esistente. L’intervento di riqualificazione ha previsto l’abbattimento di cinque pini e altri cinque alberi, che sono stati sostituiti con la piantumazione di 8 ligustri e 2 lecci (piante già mature) oltre ad arbusti di photinia, in aggiunta; la sostituzione dei cordonati che delineano le zone verde con nuovi elementi, che formeranno un nuovo disegno del verde pubblico. E' stato eseguito il rifacimento di percorsi pedonali e dell’area centrale della piazza con pavimentazione in cemento architettonico, dove sono state installate tre panchine, di cui due lineari e una che ha la caratteristica di essere utilizzata da più utenti contemporaneamente per favorire la socialità. E' prevista inoltre l’installazione di due rastrelliere per biciclette. I lavori hanno riguardato anche l’impianto di illuminazione pubblica, l’impianto di irrigazione e, per migliorare il deflusso delle acque meteoriche, la fognatura bianca con nuove griglie per la raccolta delle acque meteoriche, per allacciarsi alla fognatura pubblica. Per finire, sono state abbattute le barriere architettoniche esistenti, con percorsi in quota accessibili a tutti e sono stati creati posti auto a servizio dei residenti, a contorno dell’area pedonale. I lavori sono stati eseguiti all’impresa C.A.L.F. di Porcari per un importo complessivo di 106.158 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Piave ha un nuovo volto: inaugurata l'area verde riqualificata

PisaToday è in caricamento