Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Centro Storico / Via Stampace

Progetto Mura, riqualificazione del Bastione Stampace: nuovo look

Un intervento da 910mila euro reso possibile grazie alla convenzione tra la Fondazione Cassa di Risparmio e il Comune di Pisa: migliora così una zona fondamentale per il rapporto tra Porta a Mare e il centro storico

Le mura (foto Comune di Pisa)

“Abbiamo aspettato l’occasione giusta per presentare la riqualificazione dell’area che va da Via di Porta a Mare alla Porta Degazia fino a Via Stampace e a Largo Marinai d’Italia, lungo le Mura, compresa la rotonda di Via Conte Fazio” ha esordito il sindaco di Pisa Marco Filippeschi.
“L’occasione giusta - ha poi proseguito il sindaco -  è la firma della Convenzione fra Fondazione Cassa di Risparmio e Comune di Pisa, già avvenuta, per poter dare il via ai lavori di restauro e riqualificazione del Bastione Stampace e del tratto di Mura che va da Via Battisti a Lungarno Sonnino. Si tratta di recuperare all’uso pubblico una zona fondamentale per il rapporto fra il quartiere di Porta a Mare e il centro della città, attraverso Via Bixio; una zona degradata, il cui degrado ha offerto spazio a situazioni a volte preoccupanti per la sicurezza. Si tratta di un’operazione dal costo di 910mila euro di cui ringrazio, sentitamente e a nome dell’intera città, il presidente della Fondazione Cosimo Bracci Torsi”.

Viene così a colmarsi la “lacuna” delle Mura che sarebbe stata lasciata dal Piuss, che vedrà a gennaio il montaggio dei cantieri mentre è già in corso la preparazione dell’area subito circostante: quello del Bastione Stampace sarebbe stato infatti, senza l’intervento della Fondazione, l’unico tratto di Mura non recuperato.

“Il recupero dell’intera cerchia muraria è destinata a ridare a Pisa e alle sue ambizioni turistiche un vero e proprio gioiello, unico nel panorama nazionale, per estensione e conservazione” ha commentato il Sindaco.

Entrando nello specifico dell'operazione di riqualificazione, nell’area di Porta a Mare, con una spesa di 500mila euro, è stata realizzata un’infrastruttura, la rotonda di Via Conte Fazio, fondamentale in previsione della pedonalizzazione di Piazza Vittorio, capace di limitare le code delle auto verso il mare.

Nell’area fra Via di Porta a Mare, Porta Degazia, Via Stampace e Largo Marinai d’Italia, è stata realizzata la nuova pista ciclabile, il marciapiede in porfido, una nuova illuminazione pubblica, l’impianto d’irrigazione per le aree a verde e la nuova fognatura. Ma anche il recupero dell’area verde di Largo Marinai d’Italia con il raccordo della pista ciclabile che arriva da Via Bixio, permettendo così di raggiungere Lungarno Sonnino.
Al di là del Bastione Stampace, è già stato inaugurato, anche in previsione del Parco delle Mura, il riqualificato Largo Uliano Martini con il primo tratto all’inizio di Via Bixio.
E tutto questo mentre sono terminati i lavori della ditta Saba in Piazza Vittorio dove si passa alle rifiniture.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Progetto Mura, riqualificazione del Bastione Stampace: nuovo look

PisaToday è in caricamento