Cronaca Centro Storico / Piazza delle Vettovaglie

Piazza delle Vettovaglie, i commercianti: "Bene la riqualificazione, ma servono più regole e sicurezza"

Pareri contrastanti tra gli esercenti e chi frequenta la piazza di giorno. Molti sottolineano la necessità di maggiori controlli, sia sulle attività commerciali che in fatto di sicurezza. Altri temono di trovarsi di fronte all'ennesimo annuncio

Suscita pareri contrastanti il progetto di riqualificazione di piazza delle Vettovaglie annunciato in questi giorni dall'assessore ai Lavori Pubblici Andrea Serfogli. In particolare tra chi Vettovaglie la frequenta di giorno cioè, soprattutto, i commercianti attivi nella piazza stessa e nella confinante piazza Sant'Omobono. Se l'idea di riqualificare la piazza viene accolta positivamente da alcuni di loro, molti sottolineano però come un progetto del genere dovrebbe essere accompagnato dalla definizione di regole certe in fatto di sicurezza. E soprattutto maggiori controlli. C'è poi chi evidenzia la necessità di regolamentare anche le attività commerciali ponendo vincoli stringenti sull'apertura e la gestione dei locali, in particolare dei minimarket. Infine c'è chi teme di trovarsi di fronte all'ennesimo annuncio a cui poi non seguiranno i fatti.

“Prima di riqualificare la piazza sarebbe necessario fare in modo di togliere certa gente che la frequenta - spiega Elena Falciani, della friggitoria La Meloria - sennò il rischio è che una volta fatti i lavori, tutto torni esattamente come prima”. La Falciani spiega poi di essere cresciuta in piazza delle Vettovaglie e di aver assistito negli ultimi anni ad un peggioramento sensibile per quanto riguarda la sicurezza ed il degrado. “Mio padre - continua Falciani - ha un'attività qui dagli anni '70, prima questa piazza era tranquilla, piena di persone per bene che venivano al mercato o a fare compere per i negozi. La situazione è peggiorata tantissimo negli ultimi 10-15 anni e ora, se escludiamo le persone che vengono la sera o gli spacciatori, è praticamente deserta”.

Della stessa opinione anche Giampiero Mugnai, titolare del ristorante Il Campano. “Ben venga la riqualificazione della piazza - afferma Mugnai - ma bisogna che torni ad essere un luogo vissuto anche dalle famiglie. E per fare questo servono regole precise e soprattutto maggiori controlli. Girare per questa piazza, soprattutto la sera, è diventato pericoloso”. Anche Mariella Mariani, commerciante di frutta e verdura in Piazza Sant'Omobono, la pensa allo stesso modo. “Speriamo che questo progetto venga realizzato - dice la Mariani - e che la piazza possa essere recuperata. Quello che posso dire è che una volta qui c'era pieno di gente mentre ora la piazza si è svuotata ed è diventata praticamente una zona franca. Le famiglie se ne sono andate, le case sono andate in affitto agli studenti e ora se ne stanno andando anche loro. Poi bisogna considerare che una volta si poteva entrare in borgo stretto con le navette, e c'erano i parcheggi vicini. Ora o si scende sui lungarni o se si viene in macchina bisogna parcheggiare in piazza Carrara. Le famiglie non vengono più e noi commercianti stiamo morendo”.

Ma c'è anche chi ha paura di trovarsi di fronte all'ennesimo annuncio. “Sono anni che sento dire che verrà riqualificata la piazza - afferma la titolare di un panificio della zona - ma qui è sempre tutto uguale. Anzi la situazione peggiora giorno dopo giorno”. E chi invece sottolinea la necessità di stabilire regole ben precise anche sulle attività commerciali. “L'idea di riqualificare la piazza in sé è buona - dice Maria Grazia Ghelardoni, presidente dell'associazione Vivi la Piazza ed ex commerciante - ma questa riqualificazione andrebbe accompagnata da tutta une serie di provvedimenti, prima di tutto in fatto di sicurezza. Serve poi un piano del commercio che ormai manca da troppo tempo. Bisogna stabilire delle regole precise sia per quanto riguarda il tipo di attività commerciali da svolgere nella piazza sia per quanto riguarda gli orari di apertura. Regole certe che poi bisogna aver la forza di fare rispettare”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza delle Vettovaglie, i commercianti: "Bene la riqualificazione, ma servono più regole e sicurezza"

PisaToday è in caricamento