Cronaca Centro Storico

Quartiere Santa Maria: le tappe della riqualificazione

Entro la primavera 2018 prevista la lastricatura di via dei Mille e via Corsica. Nelle prossime settimana sarà visibile la nuova facciata restaurata del vecchio Spedale in piazza dei Miracoli

L'inaugurazione del Complesso degli ex Salesiani e della Palazzina delle Conchiglie è stata l'occasione anche per fare il punto sulla riqualificazione del quartiere di Santa Maria. "Pisa sa passare dalle idee ai progetti e ai cantieri - afferma il sindaco Marco Filippeschi - l’Università dà un grande contributo al recupero del nostro centro storico. In questi anni di crisi gli enti pubblici hanno incrementato gli investimenti per la città".

Continua così la riqualificazione della zona dopo la lastricatura di via Santa Maria, la realizzazione della nuova piazza Cavallotti e la rinascita di piazza Cavalieri con la nuova pavimentazione e i restauri della Chiesa (di proprietà della Soprintendenza) e dei palazzi, con la riscoperta della Torre della Muda, della Scuola Normale. "Entro la primavera 2018 faremo la lastricatura di via dei Mille e via Corsica, completeremo così la valorizzazione del percorso pedonale - continua il sindaco - e il 5 e 6 novembre ci sarà la prima apertura sperimentale del camminamento in quota delle Mura dopo la fine del restauro, uno degli accessi sarà dalla piazza dei Miracoli. Proprio nella piazza tra poche settimane vedremo la bellezza dell’antica facciata restaurata del vecchio Spedale". "In quest’area - conclude il primo cittadino - vogliamo utilizzare il piano recupero dell’Ospedale Santa Chiara e della caserma Artale anche per realizzare parcheggi in elevazione per dare spazi ai residenti e togliere le auto dalle strade nel centro storico".

TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI PER L'APERTURA STRAORDINARIA DELLE MURA

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quartiere Santa Maria: le tappe della riqualificazione

PisaToday è in caricamento