Via L'Arancio: verso la conclusione dell'intervento di riqualificazione

Un nuovo lastricato, oltre all'installazione di una nuova illuminazione e della videosorveglianza nella centralissima strada

Sono quasi terminati i lavori di riqualificazione in via L’Arancio, il vicolo che collega via Santa Maria a piazza Dante, nel cuore del centro storico di Pisa. Operai al lavoro in questi giorni per ultimare la lastricatura nella parte del vicolo che sfocia in via Santa Maria, ma da giovedì 15 giugno i lavori saranno terminati e il piccolo ma frequentato vicolo tornerà al suo splendore.

L’amministrazione comunale, con un investimento di 140mila euro, ha provveduto a realizzare, tramite affidamento alla ditta Masini, prima la nuova fognatura bianca, separando le acque reflue dalle acque piovane, e poi a sostituire l’asfalto con il lastricato, in continuità con piazza Dante.

L’opera fa parte di una serie di riqualificazioni dei vicoli del centro storico, da via Tavoleria a via Paoli passando per vicolo del Tidi, del Castelletto, Quarantotti, della Croce Rossa, dell’Ulivo, San Simone, piazzetta San Giorgio. Già installate, anche in via L’Arancio nuove luci e videosorveglianza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus e sovraffollamento, nuova ordinanza: positivi inviati in albergo

  • Spiagge di ghiaia a Marina, alga tossica 6 volte oltre i limiti: "Fate attenzione"

  • Scuola, nuovo incontro per la ripartenza: si va verso il prolungamento della didattica a distanza

  • Coronavirus in Toscana, 9 casi in più e zero decessi nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus in Toscana, 9 casi in più: a Pisa giornata da zero nuovi contagi

  • Coronavirus in Toscana: 19 nuovi casi, ultimo paziente in terapia intensiva

Torna su
PisaToday è in caricamento