Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico

Riqualificazioni, la 'Mattonaia' in vendita in cambio di opere pubbliche: bando da oltre 5 milioni

Il Comune di Pisa ha pubblicato il bando per cedere il complesso della Mattonaia. Prevista la necessità per gli interessati di realizzare opere pubbliche come la fognatura nera di Marina e il recupero del Lungarno Pacinotti e di via Pietrasantina

Immagine di archivio

Uno scambio fra pubblico e privato per riqualificare e valorizzare strutture ed infrastrutture. E' quanto si propone l'amministrazione con il bando pubblicato il 30 dicembre riguardante il complesso della Mattonaia, composto da 11 appartamenti e 400 metri quadrati destinati a fondi commerciali, rimasto abbandonato dopo i vari stop al cantiere di recupero. Attualmente, a parte i lavori di pulizia e sistemazione dovuti al deperimento, manca la piazza centrale.

Anche quest'ultima è inserita nel bando che si chiuderà il 15 febbraio prossimo, per un totale di lavori di 5,3 milioni di euro Iva compresa. Le opere pubbliche che saranno realizzate saranno la fognatura nera a Marina di Pisa, la manutenzione straordinaria e approfondita di Lungarno Pacinotti e della via Pietrasantina. Un totale di 5,3 milioni di euro di lavori. Sarà riqualificata anche la zona fra via Vernagalli e via degli Orafi.

A chi si aggiudicherà la gara il Comune pagherà i lavori in parte con la Mattonaia (valore stimato di 2 milioni e 983mila euro), mentre la parte restante (2,3 milioni circa) rappresenta la base d'asta che i concorrenti potranno ribassare rispondendo al bando.

Il Comune ha previsto i seguenti tempi di esecuzione per i singoli cantieri: 270 giorni per il rifacimento e riqualificazione della via Pietrasantina, 210 giorni per la riqualificazione di Lungarno Pacinotti, 210 giorni per il 1° lotto della fognatura nera su un tratto della Via Litoranea e 150 giorni per la Piazza di Retro San Michele in Borgo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riqualificazioni, la 'Mattonaia' in vendita in cambio di opere pubbliche: bando da oltre 5 milioni

PisaToday è in caricamento