Cronaca

Alluvione in Toscana e Liguria: la solidarietà è servita...a tavola

I ristoratori di Confcommercio Pisa hanno deciso di donare il 10% dell'incasso delle serate del 24 novembre e del 1 dicembre a favore di negozi e aziende che sono stati danneggiati dalle alluvioni dei giorni scorsi

Emergenza alluvione. Offrire un autentico contributo alla ricostruzione e al sostegno delle imprese in ginocchio con gesti concreti. Con questo spirito, il consiglio direttivo dei ristoratori di Confcommercio Pisa, unitamente a Fipe Confcommercio, ha deliberato di devolvere in beneficienza il 10% dell'intero incasso delle serate del prossimo 24 novembre e 1 dicembre 2011, proprio a favore degli operatori commerciali e degli imprenditori delle zone alluvionate della Toscana e della Liguria. Questa iniziativa di solidarietà è ovviamente estesa a tutti i pubblici esercizi, bar, pub, locali, che abbiano intenzione di aderire, devolvendo una percenutale degli incassi a questo scopo, utilizzando l'apposito conto corrente intestato a "CONFCOMMERCIO LA SPEZIA PER LE IMPRESE ALLUVIONATE", utilizzando il seguente Codice Iban: IT 79 J 060 3010 7420 0004 6269 877.

Per comunicare le adesioni ed ottenere eventuali ulteriori informazioni e chiarimenti, è necessario contattare il segretario Fipe Confcommercio Paolo Pesciatini, al numero di telefono 050/25196, oppure inviare una mail all'indirizzo p.pesciatini@confcommerciopisa.it.

“La tragedia dell'alluvione è una calamità che ha colpito la popolazione civile, mettendo in gravi difficoltà economiche anche gli imprenditori e i commercianti delle zone più colpite - afferma Federico Pieragnoli, direttore di Confcommercio Pisa - per questo motivo riteniamo un dovere morale di tutti noi operare in direzione di un sostegno vero e di un concreto aiuto economico a queste imprese e la scelta dei ristoratori e di Fipe va proprio in questa direzione".

 “Sono onorato di presiedere un Consiglio così attento e sensibile di fronte alle grandi difficoltà che vivono i nostri colleghi in questa emergenza alluvione - sottolinea  Alessandro Catarsi, presidente Ristoratori Confcommercio Pisa - auspichiamo che il nostro invito sia accolto da un numero sempre crescente di adesioni, a conferma della spiccata sensibilità dell'intera categoria di fronte a queste tragedie”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alluvione in Toscana e Liguria: la solidarietà è servita...a tavola

PisaToday è in caricamento