menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ponte mobile di Calambrone, la Regione finanzia la ristrutturazione

La Regione Toscana ha confermato un investimento di 700mila euro: al termine dei lavori la proprietà della struttura, adesso di competenza del Comune di Pisa, passerà proprio alla Regione

Il ponte mobile di Calambrone, attualmente di proprietà del Comune di Pisa, sarà ristrutturato grazie ad un finanziamento di 700.000 euro della Regione Toscana ed al termine dei lavori di adeguamento strutturale passerà alla stessa. Questo il senso dello schema di 'Atto integrativo dell'Accordo tra Regione Toscana e Comune di Pisa' approvato dalla Giunta regionale con una delibera proposta dall'assessore alle Infrastrutture Stefano Baccelli.

"Abbiamo confermato l'impegno della Toscana ad investire 700mila euro di risorse regionali per l'esecuzione dei lavori ed il ripristino alla piena funzionalità del ponte - spiega l'assessore - che al termine dell'intervento passerà di competenza dal Comune di Pisa alla Regione. Si tratta di un'infrastruttura di grande importanza, sottoposta a considerevoli volumi di traffico soprattutto in estate. Ritengo fondamentale procedere in maniera spedita, senza ulteriori ritardi, in modo da garantire al più presto sia la piena funzionalità dell'infrastruttura, sia una maggiore sicurezza del traffico veicolare".

Il cronoprogramma contenuto nel nuovo schema di accordo sostituisce quello precedente, fissato nel settembre 2020. Secondo quanto riportato nel nuovo testo i lavori al ponte mobile dovranno essere iniziati entro giugno 2021 e terminati entro la fine dell'anno. Un'eventuale sospensione degli interventi durante la stagione balneare potrà far slittare il collaudo e la consegna dell'opera non oltre il 30 aprile 2022.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Eventi

    I film in uscita ad aprile su Amazon Prime Video

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento