rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca La Vettola / Via Livornese

Incile, ripartono i lavori: "Entro dieci giorni via alla realizzazione del nuovo ponte"

Il completamento dell'opera slitta alla primavera 2017. Serfogli: "Ritardi dovuti alla modifica del progetto originario". Antoni (M5S): "Un cantiere enorme fermo da mesi che blocca la parte ovest della città"

Dovrebbero partire entro una decina di giorni i lavori per la realizzazione del nuovo ponte rialzato in via Livornese, nel quartiere di Porta a Mare. L'intervento, che rientra all'interno della realizzazione del Canale Incile, sarebbe dovuto essere già in corso ma ci sono stati dei ritardi nei lavori "dovuti principalmente  - spiega l'assessore ai Lavori Pubblici, Andrea Serfogli - a una modifica del progetto originario. Una variante che non comporta costi aggiuntivi e che prevede di spostare più lontano dalla case la rampa di accesso al nuovo ponte, evitando in questo modo anche interferenze con i sottoservizi".

Il nuovo progetto è già esecutivo e al momento si sta predisponendo il Piano di sicurezza del cantiere. "Sono invece già state attivate - prosegue Serfogli - le pompe per svuotare le conche di navigazione, uno svuotamento necessario per poi avviare i lavori per il nuovo ponte". Il completamento del cantiere dell'Incile slitta quindi da fine 2016 a febbraio/marzo 2017. "E' presumibile che entro 2/3 mesi - afferma Serfogli - i lavori siano terminati, mentre per le finiture e il collaudo bisognerà attendere probabilmente la prossima estate. Come sappiamo si tratta di un'opera che non viene realizzata direttamente dal Comune ma che è finanziata dalla società Olt Offshore Lng Toscana a titolo di compensazione per la realizzazione del rigassificatore al largo delle coste tra Livorno e Pisa".

Un ritardo su cui interviene il consigliere comunale del M5S Valeria Antoni. "I lavori all'Incile - sottolinea la Antoni - sono fermi da mesi ed è sotto gli occhi di tutti che ci sono dei problemi. Si tratta di un cantiere enorme che blocca una parte della città e che viene usato come vetrina da parte degli amministratori. Siamo di fronte a una zona della città in sofferenza sia per scelte miopi fatte da questa amministrazione sia per aver soprasseduto su troppi problemi tutti insieme. Secondo l'assessore ai Lavori Pubblici entro una decina di giorni tutto dovrebbe ripartire: noi saremo ancora più vigili anche perché l'ennesima promessa è quella di finire i lavori entro la primavera". 

L'incile di Porta a Mare rappresenta il collegamento tra l'Arno e il Canale Navicelli ed ha come obiettivo quello di ripristinare la navigabilità dal centro di Pisa al porto di Livorno. Si tratta di un progetto del valore complessivo di circa 5 milioni di euro. Fino ad ora è stata completata l’installazione delle porte vinciane all’interno del canale e sono state realizzate le due concate di navigazione. Contestualmente sono stati portati a termine anche i lavori della macrofase allo sbocco in Arno, comprese le operazioni di collaudo statico della porta arginale e dei panconi, nonché la realizzazione della massicciata arginale a protezione idraulica dello sbocco.

Con la nuova progettazione si passa alla realizzazione del nuovo ponte su via Livornese che, rispetto a quello attuale, sarà più alto in maniera da permettere il transito delle imbarcazioni dall’Incile al canale dei Navicelli. Nel periodo di cantierizzazione è prevista una viabilità alternativa, una strada provvisoria (già approntata) che passa a fianco del ponte.  "Una volta terminato il ponte - conclude Serfogli - il grosso del progetto Incile sarà terminato, resteranno da realizzare alcune opere accessorie, come la realizzazione della zona verde attorno".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incile, ripartono i lavori: "Entro dieci giorni via alla realizzazione del nuovo ponte"

PisaToday è in caricamento