rotate-mobile
Cronaca Pontedera

Sylvie Micalizzi sta bene: ritrovata a Grosseto a bordo di un treno

La 31enne è stata rintracciata dalla Polizia ferroviaria nel pomeriggio di giovedì 4 agosto

Sono serviti tre giorni intensi di ricerche, dal primo pomeriggio del 2 agosto a giovedì 4 agosto, ma finalmente i cattivi pensieri, le ansie e le paure di familiari, amici e conoscenti possono dissiparsi: Sylvie Micalizzi sta bene, è stata ritrovata e adesso è al sicuro, protetta dalle forze dell'ordine. La 31enne era scomparsa volontariamente nel pomeriggio di lunedì 1 agosto mentre si trovata ai Laghi Amalia, a Pontedera, e aveva fatto perdere le sue tracce senza dare alcuna spiegazione né lasciare indizi che potessero far capire dove si fosse nascosta o in che luogo fosse diretta.

Nel pomeriggio primo di martedì 2 agosto la Polizia locale ha utilizzato anche un drone  per cercare la giovane. E la Squadra ricerca del Centro Carabinieri cinofili di Firenze ha schierato due cani anche nella zona dei  Laghi Braccini. Nel giro di poche ore la ricerca della 31enne si è stesa a tutta la regione, coinvolgendo anche risorse provenienti da fuori Toscana. Fino a oggi era arrivata una sola segnalazione, di un ferroviere che aveva intravisto Sylvie chiedere indicazioni per un treno che dalla stazione di Firenze conduceva a Montelupo Fiorentino. Fino alla lieta notizia di oggi, giovedì 4 agosto: la 31enne è stata ritrovata illesa e in buone condizioni di salute alla stazione di Grosseto dalla Polizia ferroviaria, a bordo di un treno che era partito da Roma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sylvie Micalizzi sta bene: ritrovata a Grosseto a bordo di un treno

PisaToday è in caricamento