Cronaca Località Monte Serra

Monte Serra: ritrovato il carrello dell'aereo precipitato nel 1977

Una parte del carrello dell'Hercules C-130 precipitato sul Monte Serra il 3 marzo 1977 è stata ritrovata nei giorni scorsi da un cercatore di funghi nei boschi di Calci, che ha subito informato i carabinieri

Nei giorni scorsi un cercatore di funghi nei boschi di Calci, ha ritrovato una parte del carrello dell'Hercules C-130, precipitato sul Monte Serra il 3 marzo 1977. L'uomo ha subito informato i carabinieri, i quali hanno confermato che i resti appartengono con certezza al velivolo dell'aeronautica militare precipitato 35 anni fa: l'incidente fece 44 vittime, tra cui 38 allievi dell'Accademia navale di Livorno, l'ufficiale che li accompagnava e 5 membri dell'equipaggio.

"Stavo cercando i 'morecci', i funghi più pregiati del nostro monte - ha raccontato Franco Possenti al quotidiano Tirreno - quando tra due castagni ho intravisto una ruota ancora gonfia, con alcuni congegni attaccati. Non ho immediatamente realizzato di cosa si trattasse, poi mi è tornata alla mente la sciagura del 1977 anche se mi stupiva il fatto che non fosse stata recuperata nel corso delle ricerche. Poi comunque ho deciso di avvertire i carabinieri che sono venuti a constatare i fatti sul posto".

Resta da capire come mai in questi 35 anni, e in una zona largamente frequentata da cacciatori, fungaioli e famiglie che vanno nel bosco a cercare castagne, il relitto non sia mai stato individuato. Una possibile risposta è dovuta alla grande siccità di questi mesi che ha sensibilmente ridotto il sottobosco e probabilmente ha permesso il riaffiorare dei resti del velivolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monte Serra: ritrovato il carrello dell'aereo precipitato nel 1977

PisaToday è in caricamento