Cronaca

Emergenza maltempo: summit per non farsi trovare impreparati

E' stata sottolineata la necessità di ripulire i corsi d'acqua minori e di monitorare il rischio idrogeologico del territorio: massimo coordinamento tra enti, Vigili del Fuoco e forze dell'ordine

In vista delle piogge attese nelle prossime ore e dopo mesi di siccità, oggi si sono riuniti in Prefettura i rappresentanti della Provincia di Pisa, delle forze dell'ordine, dei Vigili del Fuoco, del Consorzio di bonifica, dei centri intercomunali e dei centri operativi misti di Protezione Civile, per pianificare le azioni preventive in caso di forti piogge.
Nel corso della riunione è stata fatta la ricognizione del sistema di Protezione Civile su tutta la provincia.

"E' stata richiamata l'attenzione sulla necessità di attuare interventi di manutenzione e pulizia dei corsi d'acqua minori - si legge in una nota - ma anche di effettuare un costante monitoraggio del territorio dal punto di vista del rischio idrogeologico, avvalendosi anche del contributo dei volontari di Protezione Civile". Al termine dell'incontro è stato deciso che, in caso di emergenze, sarà "assicurato il massimo coordinamento tra tutte le componenti del sistema di Protezione Civile per consentire un tempestivo ed efficace intervento".


Come dire, dopo quello che è successo a Roma qualche giorno fa, prevenire è meglio che curare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza maltempo: summit per non farsi trovare impreparati

PisaToday è in caricamento