Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Via Ulisse Dini

Roberta Ragusa, niente da fare: la donna in Liguria non è lei

I Carabinieri hanno rintracciato la persona che era entrata in una scuola guida di Pietra Ligure per chiedere l'elemosina: è una donna senza fissa dimora. Intanto la ricerca nella zona delle cave non ha dato alcun esito

Un altro falso allarme. Non è Roberta Ragusa la donna avvistata in Liguria, nel Savonese. I Carabinieri di Pietra Ligure e della compagnia di Albenga l'hanno infatti rintracciata e hanno constatato che si tratta di un'altra persona. La conferma è poi arrivata anche dagli inquirenti pisani. Il riconoscimento è avvenuto nella mattinata di ieri e ha permesso di accantonare anche questa pista: si tratta di una donna senza fissa dimora.

Le speranze che Roberta fosse ancora viva si erano accese lunedì quando la titolare di un'agenzia di pratiche auto di Pietra Ligure aveva segnalato l'ingresso nella sua autoscuola di una donna molto somigliante alla Ragusa. Poi anche un albergatore di Borghetto Santo Spirito, sempre in provincia di Savona, aveva segnalato ai Carabinieri una donna somigliante a Roberta entrata nel suo hotel per chiedere una camera. Purtroppo però non si trattava della mamma di San Giuliano così le indagini tornano al punto di partenza.


Ieri è stata una giornata di ricerche sul monte Capanne e l'area delle cave, ma nessuna traccia utile per le indagini è emersa. Oggi le ricerche in zona riprenderanno e si concentreranno sui corsi d'acqua e il lago di Massaciuccoli con l'impiego di subacquei pronti a scandagliare i fondali. (fonte Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roberta Ragusa, niente da fare: la donna in Liguria non è lei

PisaToday è in caricamento