Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca San Giuliano Terme

Scomparsa Roberta Ragusa, altro giorno di ricerche: nessuna traccia della donna

Una trentina di carabinieri paracadutisti accompagnati da unità cinofile, hanno ispezionato alcuni terreni impervi alle pendici dei Monti Pisani nel comune di San Giuliano Terme. Nessuna traccia di Roberta

Anche oggi si sono concluse senza esito le ricerche del corpo di Roberta Ragusa, la donna scomparsa il 13 gennaio scorso dalla sua abitazione di Gello di San Giuliano Terme. Una trentina di carabinieri paracadutisti del Tuscania e dell'Arma territoriale, accompagnati da unità cinofile, hanno ispezionato alcuni terreni impervi alle pendici dei Monti Pisani nel comune di San Giuliano Terme.

Sono stati ispezionati canneti, pozzi artesiani, campi incolti e piccole aree boschive particolarmente inaccessibili che si trovano sotto le pareti di rocce  ispezionate nei mesi scorsi dai rocciatori del Tuscania. Nel corso dei sopralluoghi non sono emersi elementi utili alle indagini. Per la scomparsa di Roberta Ragusa, che gli investigatori ormai ipotizzano sia stata uccisa, risulta essere indagato il marito Antonio Logli che deve rispondere delle accuse di omicidio volontario e occultamento di cadavere.

Le ricerche delle donna sono riprese il 24 settembre scorso, quando i carabinieri hanno scavato nei terreni vicino alla base di Camp Darby, in località Tombolo. Fin ad ora nessun indizio rilevante ha portato ad una svolta delle indagini. Inutile anche il ritrovamento di un pigiama rosa  nei boschi di Montaione: gli indumenti abbandonati erano simili a quelli che aveva la donna nel giorno della sua scomparsa, ma non avevano niente a che fare con Roberta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scomparsa Roberta Ragusa, altro giorno di ricerche: nessuna traccia della donna

PisaToday è in caricamento