rotate-mobile
Cronaca San Giuliano Terme / Via Ulisse Dini

Roberta Ragusa, incidente probatorio con il supertestimone: faccia a faccia con Logli

Alle 10 è fissato l'appuntamento in tribunale per il giostraio Loris Gozi che ha smentito la versione data dal marito della donna scomparsa. Logli infatti ha sempre sostenuto di essere andato a dormire poco prima di mezzanotte

Oggi è uno di quei giorni importanti. Una di quelle giornate in cui in molti sperano in una svolta nella vicenda della scomparsa di Roberta Ragusa, l'imprenditrice di San Giuliano Terme svanita nel nulla nella notte tra il 13 e il 14 gennaio 2012. Alle 10 infatti in tribunale, davanti al gip Giulio Cesare Cipolletta, è fissato l'incidente probatorio richiesto dalla procura di Pisa sulle dichiarazioni del super testimone Loris Gozi, che ha raccontato di avere prima notato Logli in auto fuori dalla sua abitazione dopo la mezzanotte, e poi di aver visto successivamente un uomo e una donna che litigavano nella vicina via Gigli a poche centinaia di metri da dove Logli abitava con la moglie.

Ed è possibile che proprio oggi si svolga il tanto atteso faccia a faccia tra Logli e Gozi, che smentisce quindi la versione di Logli il quale ha raccontato agli inquirenti di essere andato a dormire poco prima di mezzanotte di quella maledetta sera. E' possibile che la scelta della procura di confezionare la prova attraverso l'incidente probatorio possa essere frutto di una precisa strategia processuale che prelude al successivo interrogatorio di Logli, il quale dal momento della sua iscrizione nel registro degli indagati non è mai stato sentito dagli investigatori.

All'udienza parteciperanno anche l'avvocato difensore di Logli, Roberto Cavani, e forse anche lo stesso indagato, insieme ai legali delle parti parti civili che tutelano i parenti dell'imprenditrice scomparsa. (fonte Ansa)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roberta Ragusa, incidente probatorio con il supertestimone: faccia a faccia con Logli

PisaToday è in caricamento