Cronaca San Giuliano Terme

Ricerche di Roberta Ragusa: ossa ritrovate in una grotta

I frammenti di ossa, ritrovati dagli speleologi, risalgono a diverso tempo fa e sembrano di origine animale. Sono state repertate e saranno sottoposte alle analisi dei RIS di Roma. Le ricerche si protrarranno per tutta la settimana

Sono stati ritrovati frammenti di ossa all'interno di una grotta carsica ad Agnano (San Giuliano Terme), chiamata 'Buca delle fate di cima La Sigheretta', situata ad un’altezza di circa 320 metri sul livello del mare, durante le ricerche di Roberta Ragusa, che si sono svolte per tutta la giornata di oggi. Sono stati gli speleologi della Regione Toscana e del Centro Alpino di Pisa, coadiuvati dai Carabinieri del Reparto Operativo di Pisa, della Stazione di San Giuliano Terme e di Migliarino, dalla Polizia Municipale di San Giuliano Terme e da personale dell’Ente Parco, a ritrovare le ossa, che da un primo esame appaiono datate. Tali frammenti, repertati, sono con molta probabilità di origine animale, ma verranno comunque sottoposti ad accertamenti scientifici presso i Carabinieri del RIS di Roma.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricerche di Roberta Ragusa: ossa ritrovate in una grotta

PisaToday è in caricamento