Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca San Giuliano Terme / Via Ulisse Dini

Roberta Ragusa, gli inquirenti smentiscono: "Nessun nuovo testimone"

Le rivelazioni giornalistiche, secondo cui ci sarebbe un'altra donna ad aver visto qualcosa nella notte tra il 13 e il 14 gennaio 2012, sono state smentite dagli investigatori. A breve i Carabinieri consegneranno la relazione finale sulle indagini

Non ci sarebbero nuovi testimoni. Gli investigatori smentiscono le rivelazioni giornalistiche secondo cui ci sarebbe anche un'altra donna ad aver visto qualcosa di scomodo nella notte della scomparsa di Roberta Ragusa, una nuova testimone, oltre a Loris Gozi e a Silvana Piampiani, che avrebbe preferito restare nascosta senza rivolgersi agli inquirenti. Gli accertamenti eseguiti in questi giorni però escludono la presenza di un ulteriore teste.

Intanto però si avvicina il momento della scadenza della proroga alle indagini: il 7 maggio la Procura dovrà decidere se archiviare il caso o rinviare a giudizio il marito della donna scomparsa Antonio Logli, indagato per omicidio volontario e occultamento di cadavere, che non è mai stato ascoltato da un magistrato. Nelle prossime settimane i Carabinieri del nucleo investigativo di Pisa e del reparto crimini violenti del Ros di Roma consegneranno alla Procura la relazione finale sulle indagini svolte. Poi sarà il momento del tanto atteso interrogatorio di Logli: a quel punto, forse, si conoscerà la verità.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roberta Ragusa, gli inquirenti smentiscono: "Nessun nuovo testimone"

PisaToday è in caricamento