rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca

Rotary Club Pisa-Galilei: passaggio di consegne tra Giampaolo Russo e Andrea Barbuti

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Giovedì 23 giugno, presso la sede del Grand Hotel Duomo, si è svolta la cerimonia di passaggio delle consegne tra Giampaolo Russo e Andrea Barbuti. Nel corso della serata Giampaolo Russo, Presidente per l'anno rotariano 2021/22 (01 luglio 2021-30 giugno 2022), ha tirato le fila del suo mandato, incentrato sulla realizzazione di innumerevoli progetti, in ossequio al motto del Presidente Internazionale: "serve to change lives" (servire per cambiare le vite). Tra questi, si ricordano: l'asta organizzata con AIRC, che ha permesso di raccogliere in due ore oltre 12.000 euro per la ricerca contro il cancro; la "Gara della Macchina di Turing", organizzata insieme all'Università di Pisa, che ha visto la partecipazione di studenti provenienti da tutta Italia e offerto premi per un ammontare complessivo di 30.000 euro (in parte in denaro, in parte sotto forma di iscrizioni all'Ateneo pisano); "Fallo protetto", la carrellata di video sulla trasmissione e la prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili, destinato agli adolescenti e pubblicato sulle pagine TikTok, Instagram e Facebook del club; "Scacco Matto all'Epatite C", sull'opportunità dello screening dell'epatite c, con il contributo di importanti ditte farmaceutiche e l'impegno profuso da cinque farmacie dell'area pisana; la borsa di studio per il plurilaureato Samuele Cannas, grazie alla quale questo giovanissimo luminare è potuto volare a Philadelphia a completare il suo percorso di studi; e molti, molti altri ancora. La serata ha visto l'ingresso di alcuni nuovi soci: gli imprenditori Bernardino Papasogli Tacca e Jin Shu En quali membri attivi; il Soprintendente di Pisa, Arch. Valerio Tesi, quale socio onorario. Giampaolo Russo ha consegnato alcuni riconoscimenti - i Paul Harris Fellow (PHF), la più alta onorificenza rotariana - a tre persone che si sono distinte per il loro spirito di servizio: Simone Bernardoni; Anna D'Amato; Fabrizio Dendi. Nel suo discorso, il Presidente Russo ha ringraziato tutti i soci che lo hanno coadiuvato in un anno denso di impegni ma ricco di soddisfazioni; in particolare, il Consiglio Direttivo e i Presidenti di Commissioni. Un particolare ringraziamento è stato rivolto a tutto lo staff del Grand Hotel Duomo (sede del club) per la professionalità e la tempestività con le quali ha sempre reso impeccabile ogni iniziativa dell'associazione. All'esito della serata, Giampaolo Russo ha passato il collare (simbolo della presidenza) ad Andrea Barbuti, Presidente per l'anno rotariano 2022/2023 (01 luglio 2022-30 giugno 2023), il quale ha accolto con gioia le consegne e, rivolgendosi ai soci, ha tracciato le linee guida del suo imminente mandato, incentrato sulla valorizzazione dei talenti (di quelli giovani in particolare) e dell'impresa locale, in tutte le sue sfaccettature. Giampaolo Russo e Andrea Barbuti hanno concluso la serata suonando insieme la campana (gesto conclusivo di ogni riunione rotariana).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rotary Club Pisa-Galilei: passaggio di consegne tra Giampaolo Russo e Andrea Barbuti

PisaToday è in caricamento