menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viabilità, presentato il progetto per la realizzazione della rotatoria ad Asciano

Il Comune di San Giuliano Terme realizzerà la rotatoria all'incrocio tra tra la SP30 via delle Sorgenti e via dei Condotti ad Asciano

Prosegue il percorso per la realizzazione della rotatoria all'incrocio tra la SP30 via delle Sorgenti e via dei Condotti ad Asciano. Secondo il progetto, la rotatoria avrà un diametro esterno di 28 metri, con a nord una larga pista ciclopedonale rialzata e pavimentata per il transito di pedoni e biciclette in doppio senso di marcia. La progettazione definitiva, presentata all'amministrazione comunale martedì 23 febbraio in sala Giunta, è stata eseguita dalla società Crealink nelle figure del direttore tecnico Giovandomenico Caridi e del geologo David Daini, che ha vinto la gara della Provincia di Pisa.

La rotatoria è stata dimensionata secondo i volumi di traffico ed è stato ottenuto un livello di servizio A (il massimo). Questo intervento permetterà di abbassare la velocità, fluidificare il traffico e ridurre l'incidentalità della intersezione, completando la riqualificazione urbanistica e ambientale dell'area iniziata con il parcheggio e le urbanizzazioni private. Inoltre, è stato previsto il collegamento con il centro abitato di Asciano per mezzo di un marciapiede su un lato e una pista ciclabile sull'altro, che permetterà il collegamento con la pista ciclabile proveniente da Pisa e che corre lungo l'Acquedotto Mediceo. Il cantiere sarà allestito entro fine 2021.

Massimiliano Angori, presidente della Provincia di Pisa, afferma: "La Provincia di Pisa prosegue l'opera di valorizzazione della viabilità disseminata su tutto il territorio provinciale, adoperandosi efficacemente in quella che è una delle sue competenze principali. E lo fa mettendo al primo posto delle sue priorità una sempre maggiore sicurezza per i cittadini e per gli utenti della strada. Anche nel caso specifico della rotatoria di Asciano, dunque, andiamo a intervenire su un nodo viario particolarmente trafficato, in cui vi è necessità di garantire sempre più l'incolumità di ciascun utente della strada".

"Il progetto per la realizzazione della rotatoria tra la SP30 e via dei Condotti ad Asciano contribuirà in maniera decisiva a non fare di via delle Sorgenti una sorta di superstrada - afferma l'assessore ai Lavori pubblici e alla viabilità Francesco Corucci - il primo pensiero, in tal senso, va alla sicurezza di pedoni e ciclisti, che giustamente chiedono più sicurezza in quel tratto".

"Questo intervento è stato seguito dall'amministrazione comunale con molta attenzione - commenta il sindaco Sergio Di Maio - perché siamo consapevoli dell'importanza di tutelare pedoni e ciclisti in quell'intersezione delicata ed estremamente trafficata. Le auto tendono purtroppo a non rispettare i limiti di velocità e il primo intervento per obbligarle a rallentare è stata l'installazione di un attraversamento pedonale semaforico a chiamata, che fa il suo dovere ma non basta: occorre intervenire all'incrocio della SP30 con via dei Condotti, dove è facile che si creino code negli orari di punta, e lo stiamo facendo. Colgo l'occasione per aggiornare anche su altre due rotatorie: per quella tra via dei Condotti e la SP2 Vicarese a Ghezzano è in esecuzione la gara; per quella all'incrocio tra via Pontecorvo e via Puccini, a La Figuretta, sono in corso le operazioni per definire le procedure finalizzate a impattare il meno possibile sul traffico con i lavori".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Pisa usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Eventi

    I film in uscita ad aprile su Amazon Prime Video

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento