Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca San Piero a Grado

Viabilità, c'è l'accordo: nel 2014 rotatoria allo svincolo di San Piero

Nel corso della riunione in prefettura è stata decisa anche la costruzione di due rotatorie a Migliarino: una in prossimità del casello di Pisa Nord dell'autostrada e l'altra in corrispondenza della via Traversagna

Le rotatorie si faranno. E' questa la notizia che da anni cittadini e enti locali volevano sentire. Entro la fine del 2014 gli svincoli di Migliarino Pisano e San Piero a Grado saranno messi in sicurezza e le nuove rotatorie diventeranno realtà. Questo il risultato della riunione convocata stamattina in prefettura, incontro durante il quale è stato raggiunto appunto l'accordo per portare a compimento la fase di trasferimento dei tratti di strada interessati dall'Anas ad Autostrade per l'Italia e Salt e la tempistica entro la quale eseguire le opere, in due tratti stradali particolarmente pericolosi e al centro in passato di numerose polemiche.

MIGLIARINO. Anas e Autostrade finanzieranno con 2,5 milioni di euro la realizzazione delle rotatorie di Migliarino Pisano all'uscita del casello di Pisa Nord dell'autostrada A11. "L'appalto dei lavori - ha assicurato Mauro Coletta, dirigente della struttura di vigilanza sulle concessionarie autostradali del ministero delle Infrastrutture - avverrà entro pochi mesi e gli stessi partiranno entro l'estate. Dovrà essere attentamente valutata la cantierizzazione in considerazione del periodo estivo e del conseguente aumento del flusso di traffico".
Il progetto di Anas tra l'altro è già autorizzato e dunque immediatamente cantierabile ed è costituito da due rotatorie, una in prossimità del casello e l'altra in corrispondenza della strada comunale Traversagna. "La prima rotatoria - ha spiegato Antonio Mazzeo, dirigente del compartimento Anas di Firenze - con il finanziamento di circa un milione di euro di Autostrade per l'Italia, può essere realizzata in tempi rapidi, mentre per la seconda attendiamo l'approvazione del contratto di programma tra Anas e ministero dei Lavori Pubblici".

SAN PIERO A GRADO. Per San Piero a Grado l'accordo prevede che entro un mese la presa in carico di Salt, concessionaria per l'autostrada A12, della bretella che collega San Piero all'innesto sulla Firenze-Pisa-Livorno e al raccordo autostradale della A12. Il concessionario poi avrà il compito di garantire entro l'estate interventi per elevare gli standard di sicurezza della strada. La modifica dello svincolo con la realizzazione della rotatoria avverrà invece nei primi mesi del 2014.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viabilità, c'è l'accordo: nel 2014 rotatoria allo svincolo di San Piero

PisaToday è in caricamento