Cronaca San Piero a Grado

Rotatoria di San Piero a Grado: nuovo pressing di Prefettura e Comune

Il prefetto Attilio Visconti ed il sindaco di Pisa Marco Filippeschi chiedono formalmente notizie al Ministero sulla realizzazione dell'opera

La realizzazione della rotatoria di San Piero, già oggetto di numerose riunioni, richieste e contatti ripetuti con il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, è di nuovo all'attenzione del prefetto Attilio Visconti e del sindaco Marco Filippeschi. Le istituzioni locali infatti tornano a sollecitare per il mantenimento degli impegni presi da Anas e Salt.

E' per questo che Visconti e Filippeschi, in una nota congiunta, condividono la "necessità di un nuovo invio formale di richieste di notizie che la richiesta di un incontro al Ministero", per "l'importanza che tale opera pubblica riveste, tenuto conto delle reiterate richieste di maggiore sicurezza sotto il profilo della viabilità da parte della cittadinanza".

"Nel passato - ricostruiscono l'Ufficio del Governo e il Comune - le riunioni in Prefettura ed un pressing basato su una corresponsabilità istituzionale ha portato all'acquisizione di tutti i pareri necessari alla redazione dell'opera e alla stesura del progetto da parte di società autostrade; ora è necessario un nuovo intervento formale affinché si possa finalmente sbloccare la realizzazione di una dotazione infrastrutturale necessaria, un progetto che si trascina da tempo, una realizzazione dovuta per superare  una condizione di insicurezza della mobilità. Si tratta di un opera che una volta realizzata costituisce un valore aggiunto fluidificando la mobilità per un'area assai vasta e che può anche diventare un fattore di più facile attrazione per la zona turistica pisana".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rotatoria di San Piero a Grado: nuovo pressing di Prefettura e Comune

PisaToday è in caricamento