Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Rotatoria di via di Porta a Mare intitolata a Gaetano Nencini

Cerimonia la mattina di mercoledì per il ricordo dedicato all'architetto pisano

Scoperta questa mattina, 28 luglio, all’inizio di via di Porta a Mare, la targa in onore di Gaetano Nencini, cui è stata dedicata la rotonda all’incrocio con via Stampace. Erano presenti la vicesindaco Raffaella Bonsangue, gli assessori Massimo Dringoli e Raffaele Latrofa, i figli e la famiglia dell’architetto scomparso nel 1987.

"La dedica di questo spazio pubblico all’architetto Nencini - ha spiegato la vicesindaco Raffaella Bonsangue - è un atto dovuto da parte del Comune. Questa amministrazione da tempo sta facendo un percorso di ricostruzione di quella che è stata la storia della città di Pisa e di coloro i quali sono riusciti a dare un significativo contributo meritorio alla nostra comunità cittadina. Nencini è stato uno di queste figure".

"Un professionista che ha dato molto alla città - ha detto l’assessore all’urbanistica Massimo Dringoli - Gaetano Nencini è stato un architetto che ha diffuso a Pisa il movimento moderno, operando molto anche nel campo del restauro. Proprio vicino alla rotonda che oggi abbiamo intitolato alla sua memoria c’è ad esempio il convento delle Benedettine il cui restauro è stata opera sua. E' stato un maestro dell’architettura moderna, avendo contribuito più di ogni altro a diffondere a Pisa gli ideali del movimento moderno dell’architettura con il suo insegnamento all’Ateneo e con le sue opere, come il museo delle Sinopie dell’Opera del Duomo, il restauro del palazzo Alliata sul Lungarno Gambacorti, l’albergo Continental a Tirrenia. Con il suo linguaggio inconfondibile e ben riconoscibile, ha saputo dare un’impronta nuova alla città. Era pertanto doveroso da parte nostra dare intitolazione a qualcosa che ne perpetuasse il ricordo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rotatoria di via di Porta a Mare intitolata a Gaetano Nencini

PisaToday è in caricamento