Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza Vettovaglie

Piazza Vettovaglie, eroina come gomma da masticare: in manette spacciatore

Un algerino 42enne è stato arrestato dai Carabinieri dopo aver ceduto hashish a due studenti italiani. L'uomo, fermato dai militari, nascondeva in bocca quattro dosi di droga. Per i due giovani è scattata la telefonata ai genitori

Ancora un blitz dei Carabinieri del Nucleo Operativo nella storica Piazza delle Vettovaglie per reprimere il fenomeno dello spaccio di stupefacenti. Nella nottata di ieri i militari dell'Arma hanno arrestato A.Y., 43 anni, algerino, irregolare sul territorio nazionale e in Italia senza fissa dimora. I Carabinieri, dopo aver osservato i movimenti di un gruppo di persone composto da giovani italiani e extracomunitari, si sono subito messi sulle tracce di due studenti italiani i quali, bloccati e sottoposti a perquisizione personale, sono stati trovati in possesso di alcuni grammi di hashish, riferendo di averla acquistata da un nordafricano.


Nel frattempo, comunque, altri militari avevano già provveduto a individuare lo spacciatore ed a bloccarlo prima che ingoiasse ben quattro dosi di eroina che teneva nascoste in bocca. Subito è scattato l’arresto in flagranza di reato dell’algerino che, al termine dell’udienza di convalida, è stato condotto asl Don Bosco. Per i due giovani assuntori, oltre alla segnalazione alla Prefettura, è scattata la telefonata ai rispettivi genitori.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Vettovaglie, eroina come gomma da masticare: in manette spacciatore

PisaToday è in caricamento